L'esperto risponde

Hai delle domande relative all'I.V.A. in edilizia?

Consulta le risposte dell'esperto

Le risposte dell'esperto

  1. 11/04/2017 - Domanda di Gaetano A. (MT)

    Buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento sulla possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali per la costruzione di una casa:
    ho acquistato un terreno su cui insiste un rudere che ho intenzione di demolire e ricostruire spostandolo sempre nel perimetro del terreno ed ampliandolo per effetto del piano casa; è prevista anche la realizzazione di un interrato da adibire a deposito e in parte a garage a sevizio della casa. E' possibile usufruire delle detrazioni fiscali per ristrutturazioni previste anche per il 2015 ? se la casa è esclusa è possibile la detrazione almeno per il garage di pertinenza?. Grazie in anticipo per la cortesia che vorrà usarmi nel rispondere, Gaetano Annese

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  2. 11/04/2017 - Domanda di Luigia B. (UD)

    Buongiorno.
    Ho acquistato un fabbricato accatastato come C/2 che devo ristrutturare e ampliare per adibire a prima casa. Il Comune ha già emesso il Premesso di Costruire per i lavori di ristrutturazione edilizia e ampliamento di un fabbricato residenziale. Che Iva devo applicare? Devo farmi fatturare dall'impresa edile la parte della ristrutturazione separatamente dalla parte dell'ampliamento? E l'ampliamento può essere assimilato alla costruzione di prima casa? Ringraziando porgo distinti saluti

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  3. 11/04/2017 - Domanda di Cristina B. (CR)

    Buongiorno,
    vorrei acquistare un appartamento facente parte di un fabbricato interamente ristrutturato da un'impresa edile che si è occupata, anche, della costruzione ex novo dei box pertinenziali. Mi dicono che relativamente all'appartamento ho diritto ad una detrazione pari al 25% del prezzo di vendita con una capienza di € 96.000,00.
    In merito al box (costruito ex novo) mi dicono che ho diritto a fruire di un'agevolazione calcolata sul 50% dei costi di costruzione certificati dall'impresa.
    Chiedo:
    1) le due agevolazioni sono cumulabili?
    2) C'è un limite massimo sulla detrazione del box?
    Ringrazio anticipatamente
    Cristina

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  4. 11/04/2017 - Domanda di Lucia B. (FI)

    Buongiorno,
    la domanda riguarda una cooperativa che si occupa di manutenzione del verde e sconta abitualmente l'iva al 22% . Nel caso specifico, dovrà fare un lavoro preliminare di diboscamento per la successiva costruzione di uno stadio (rientra nei lavori di urbanizzazione secondaria e l'appalto ha l'iva agevolata al 10%).. Ma la cooperativa in questione può usufruire dell'iva agevolata o dovrà applicare il 22%?
    Grazie.
    L.B.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  5. 11/04/2017 - Domanda di Marco R. (SI)

    Vengo a chiedere un parere in merito a quanto vengo a documentare.

    DOMANDA

    Un imprenditore agricolo (persona fisica) a titolo principale (IAP) effettua
    una ristrutturazione per la "Trasformazione di una capanna agricola in una
    abitazione con fini agrituristici" utilizzata in precedenza come rimessaggio
    attrezzi agricoli.

    Chiedo:

    1) Quale aliquota IVA per la fatturazione dei lavori da applicare: 4 - 10 - 22 per cento?

    2) Può usufruire della detrazione 50% (Ristrutturazione) e del 65% (Risparmio Energetico)?

    3) Detrazione costi di ristrutturazione come IAP o come Persona fisica privata?

    4) Eventuale detrazione, di cui al punto 2) della domanda, da parte di un familiare convivente.

    Ringrazio e saluto per la collaborazione.

    Resto in attesa e fiducioso di una sempre gradita Vs. riusposta.

    Rag. Ragni Marco
    Commercialista

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  6. 11/04/2017 - Domanda di Franco M. (PT)

    ho acquistato una casa a "grezzo" nel gennaio 2014 e proseguito i lavori richiedendo l''agevolazione del'iva agevolata al 4% come prima casa
    Avendo venduto la precedente abitazione e con la necessità di trasferirsi in alloggio momentaneo abbiamo cercato di terminare i lavori necessari il più in fretta possibile per avere l'abitabilta e di conseguenza poter richiedere la nuova residenza. Questo è accaduto intorno alla metà di novembre 2014.
    In tale data è stata presentato in comune il fine lavori per richiedere l'abiltabilita.
    I lavori esterni non erano però ancora del tutto conclusi e alcune fatture sono state emesse dopo questa data con iva 4%.
    Alcune di queste rappresentavano anche lavori effettuati prima della chiusura ma emesse con data successiva la chiusura al termine di tutti i lavori.
    È corretta questa applicazione? Vado incontro a rischio di qualche sanzione?
    grazie per la risposta

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  7. 11/04/2017 - Domanda di Pancrazio T. (BR)

    Buonasera,sto realizzando una demolizione e ricostruzione di un fabbricato per civile abitazione con caratteristiche completamente diverse della sagoma originaria,ed aumento della volumetria,trattasi anche di seconda casa vorrei sapere quale sara' iva imponibile grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  8. 11/04/2017 - Domanda di Edelvaise F. (MC)

    Un'azienda agricola ha fatto eseguire lavori di estirpazione vigneto e movimento terra per sistemazione terreno ove impiantare il nuovo vigneto.
    Per tali lavori è possibile applicare l'iva al 10%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  9. 11/04/2017 - Domanda di Pancrazio T. (BR)

    Buongiorno,sto realizzando una demolizione e ricostruzione per civile abitazione trattasi anche di seconda casa non di lusso con ampliamento il progetto attuato è piano casa,vorrei sapere iva applicabile,grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  10. 11/04/2017 - Domanda di Pancrazio T. (BR)

    Buongiorno, una demolizione e ricostruzione di un rustico seconda casa non di lusso qual'è iva applicabile grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  11. 11/04/2017 - Domanda di Francesco S. (BL)

    Buonasera, sono proprietario da oltre 5 anni di un'immobile ricevuto in donazione con i benefici "prima casa". Attualmente ho acquistato in altro comune un nuovo immobile che voglio far diventare la mia residenza al termine dei lavori di ristrutturazione. L'intervento si qualifica come ristrutturazione con demolizione ed ampliamento, pertanto "nuova costruzione", e non beneficia di alcuna detrazione. Posso richiedere le agevolazioni "prima casa" ai fini IVA al 4% per gli interventi sul nuovo immobile? Attualmente ho ancora la residenza nella vecchia abitazione, essendo quella nuova oggetto di lavori. Esiste un termine per la variazione?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  12. 11/04/2017 - Domanda di Luisa P. (GE)

    quale aliquota iva per un viale di accesso,non asfaltato, che si distacchera'dalla strada principale e che sara' utilizzato nella parte terminale in parte come parcheggio e che si avvicinera' all'unico immobile della persona fisica ma non lo raggiungera' ( in quanto per raggiungere l'abitazione sarebbero necessari così tanti lavori di cementificazione che il soggetto proprietario dell'immobile non intende eseguire ! ).Mille grazie per la risposta.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  13. 11/04/2017 - Domanda di Marco L. (AR)

    Salve, avrei bisogno di sapere se per l'automazione di una saracinesca o cancello a un cliente privato è possibile applicare iva al 10%. Trattasi di manutenzione ordinaria su parte di civile abitazione. Specifico che non è condominiale. Ringrazio per la gentile attenzione e collaborazione

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  14. 11/04/2017 - Domanda di Luca F. (SP)

    Buongiorno.
    sono comodatario ad uso gratuito (con contratto depositato) nella seconda casa di mio padre (categoria catastale A-3) in cui ho la residenza da diversi anni e che per me è l'unica abitazione. non ho proprietà immobiliari.
    vorrei realizzare una piccola piscina di cui sarei il committente e l'unico "pagante", piscina che comunque è stata indicata nella DIA già presentata in comune come pertinenza all'abitazione. vorrei sapere se il concetto di prima casa è estensibile al mio caso e quindi se posso usufruire dell'IVA agevolata al 4% per i lavori che verranno eseguiti. in caso negativo, l'IVA è al 10%?
    faccio notare che non prendo la piscina chiavi in mano ma mi affido a varie ditte e artigiani, e parte del materiale lo acquisto direttamente.
    nel caso fosse applicabile un'aliquota ridotta rispetto al 22% (4% o 10%), l'acquisto da parte mia degli oggetti da integrare nella piscina usufruiscono della stessa aliquota ridotta?
    io propenderei per considerare semilavorati gli accessori da murare nella piscina e che rimangono inglobati nel getto (bocchette, skimmer, passanti a muro) e quindi da pagare con IVA al 22%. invece considererei altri oggetti come pompe, filtri, quadri elettrici,valvole, fari come beni finiti (e quindi da pagare con IVA ridotta). sono indeciso invece sulle tubazioni e sui raccordi.
    ringrazio anticipatamente

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  15. 11/04/2017 - Domanda di Guido R. (TN)

    Buongiorno, volevo chiederle se e possibile avere l'iva agevolata, per l'asfaltatura di un accesso/parcheggio di una casa privata con 3 appartamenti situati in un area residenziale, attualmente l'accesso e in terra battuta.
    La ringrazio

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  16. 11/04/2017 - Domanda di Angelica T. (VA)

    BUONGIORNO.
    IL RIFACIMENTO DELL'IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO AD USO ABITATIVO PRIVATO,CON SOSTITUZIONE FILI, SUPPORTI, PRESE, INTERRUTTORI E PLACCHE E' DA CONSIDERARSI MANUTENZIONE STRAORDINARIA? SE SI PUO' USUFRUIRE DELL'AGEVOLAZIONE FISCALE DEL 50% E APPLICAZIONE IVA AGEVOLATA10%?
    GRAZIE.
    A.T.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  17. 11/04/2017 - Domanda di Agostino T. (NA)

    Buon giorno, siamo un'impresa di costruzione e restauri, avremmo bisogno di sapere se è possibile richiedere applicazione dell'iva al 10% per gli oneri di smaltimento rifiuti di risulta riguardante i lavori di ristrutturazione di un edificio pubblico, e di cui l'Ente appaltatore ha richiesto nel contratto la fatturazione con aliquota agevolata al 10%. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  18. 11/04/2017 - Domanda di Danilo M. (CA)

    salve volevo chiedere una cortesia, avendo costruito un'abitazione senza le necessarie autorizzazioni e dopo diversi anni di controversie legali, è arrivata l'ordinanza da parte del tribunale di demolire la casa.....anche il comune si è accodato a tale ordine. Ma la mia domanda è (visto che vorrei cercare di limitare i danni economici) devo demolire la mia abitazione e anche per convenienza dovrò farlo io, l'iva per la sola SOLA demolizione qual'è? molti dicono il 21 altri il 10 ed altri addirittura il 4 essendo prima casa.....

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  19. 11/04/2017 - Domanda di Elisabetta C. (CO)

    Buongiorno

    ho il seguente caso: abitazione privata costruita da circa 10 anni costituita da due appartamenti di cui uno più piccolo ultimato a suo tempo ed il secondo accatastato come F3. Dovendo ora provvedere all'ultimazione dell'appartamento accatastato come F3 (impianti pavimentazione e infissi interni) in cui il proprietario ed i suoi familiari trasferiranno la residenza a lavori ultimati l'iva da applicare è il 10 per cento?
    E' sufficiente presentate una scia? Un tecnico ha risposto addirittura che trattandosi di ultimazione di lavori non era necessaria ma io no mi fido molto

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  20. 11/04/2017 - Domanda di Francesco F. (UD)

    devo costruire un nuovo marciapiede esterno alla civile abitazione esistente e piastrellare la terrazza al piano primo
    che iva viene applicata?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  21. 11/04/2017 - Domanda di Danilo M. (CA)

    Domanda
    salve volevo chiedere una cortesia, avendo costruito un'abitazione senza le necessarie autorizzazioni e dopo diversi anni di controversie legali, è arrivata l'ordinanza da parte del tribunale di demolire la casa.....anche il comune si è accodato a tale ordine. Ma la mia domanda è (visto che vorrei cercare di limitare i danni economici) devo demolire la mia abitazione e anche per convenienza dovrò farlo io, l'iva per la sola SOLA demolizione qual'è? molti dicono il 21 altri il 10 ed altri addirittura il 4 essendo prima casa

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  22. 11/04/2017 - Domanda di Nicola S. (TV)

    Buongiorno, mio padre è proprietario di un annesso rustico su terreno agricolo non edificabile completo di agibilità rilasciata dal comune. Grazie al piano casa, è riuscito ad ottenere la possibilità da parte del comune di "trasformarlo" in civile abitazione con DIA rilasciata dal comune stesso per l'esecuzione dei lavori di "ampliamento di fabbricato residenziale con recupero parziale di annesso rustico per ricavo nuovo alloggio ai sensi della L.R. 14/2009 ss.mm.ii.". Per ottenere le agevolazioni da prima casa, L`annesso rustico verrà intestato a me come prima della stipula del mutuo con la banca. La domanda, comunque è: per la trasformazione da annesso rustico ad abitazione è possibile usufruire della detrazione del 50% su isolamento, serramenti, eccetera? Specifico che ora l`annesso rustico è sprovvisto di serramenti e impianti.
    Grazie dell'attenzione, cordiali saluti.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  23. 11/04/2017 - Domanda di Fausto G. (BS)

    Buongiorno,ho ultimato la costruzione della mia abitazione che essendo prima casa gode dell'iva agevolata al 4%. I lavori sono ultimati ma le ditte che hanno lavorato non hanno ancora emesso le fatture di saldo; essendo in procinto di consegnare la fine lavori,posso comunque avere l'iva al 4% anche successivamente a tale data premettendo che i lavori sono comunque ultimati?
    Cordialmente Fausto

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  24. 11/04/2017 - Domanda di Ester B. (BS)

    Buongiorno, una ditta operante nel settore edile ha effettuato in subappalto una rimozione di amianto (l'appaltatore è una ditta edile e il committente finale è un privato). L'intervento è stato effettuato su un fabbricato abitativo.
    La fattura che va ad emettere il subappaltatore rientra nel reverse charge oppure va applicata l'aliquota iva ordinaria?
    Nel caso in cui oltre alla rimozione dell'amianto la ditta subappaltatrice si occupasse anche della nuova copertura del tetto ci sarebbe variazioni in termini di IVA?

    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  25. 11/04/2017 - Domanda di Gianpaolo F. (PI)

    Se da privato che sta facendo una manutenzione straordinaria acquisto degli infissi direttamente in fabbrica che iva mi devono applicare?

    Se invece li acquisto e li faccio installare dall'impresa edile che mi sta facendo i lavori di manutezione straordinaria che iva mi verrebbe applicata?

    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  26. 11/04/2017 - Domanda di Massimo I. (AV)

    Buonasera,
    ho ricevuto in successione legale da mio padre insieme a mio fratello e mia madre due fabbricati situati nellop stesso comune e nella stessa strada:
    - appartamento dove viviamo categoria A/4
    - fabbricato in corso di costruzione f/3
    Ora, per la successione è stata richiesta l'agevolazione prima casa sull' appartamento dove viviamo categoria A/4 .
    IO ho reddito ( sono dipendente polizia) mio fratello non ha reddito e mia madre ha la pensione minima.
    Ho richiesto un mutuo completamento ipotecando l'immobile in corso di costruzione e richiedendo i benefici prima casa. Io mutuatario e datore di ipoteca , mio fratello solo datore d'ipoteca e mia madre fideiussore e datrice di ipoteca.
    Con il ricavato del mutuo completerei l'intero fabbricato intestato per quote a tutti e tre.
    ho fatto regolare contratto di appalto con l'impresa che effettuerà i lavori . posso farmi fatturare al 4% oppure no?
    il dubbio mi viene nella parte dei requisiti richiesti che dice:

    Il richiedente l' agevolazione prima casa non deve essere titolare esclusivo o in comunione con il coniuge di diritti di proprietà, usufrutto, uso o diritto d' abitazione di altro immobile nel territorio del comune dove si trova l' immobile caduto in successione.
    la comuniuone è intesa solo con il coniuge oppure si al fatto che il beneficiario non deve essere titolare, neppure per quote e neppure in regime di comunione legale dei beni col coniuge.?
    Posso richgiedere l'iva agevolata al 4%?
    grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  27. 11/04/2017 - Domanda di Salvatore M. (CE)

    Per l'esecuzione dei lavori di costruzione di una recinzione su fondo agricolo non coltivato, e non di proprietà di imprenditori agricoli anche a titolo principale, con paletti in cls e la realizzazione di cancelli di ingresso nonchè il taglio di un muro di cinta del fondo stesso per l'alloggio del cancello di ingresso quale aliquota IVA si applica per i lavori e quale per le prestazioni tecniche

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  28. 11/04/2017 - Domanda di Luca G. (PD)

    Buonasera, ho scoperto oggi con piacere questa pagina. Faccio anch'io una domanda. Le fatture fatte dopo la dichiarazione di fine lavori ma relative a lavori eseguite prima possono avere iva al 4 o devono avere iva al 22? Ci sono lavori eseguiti ma che non mi sono ancora stati fatturati. Grazie mille saluti Luca

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  29. 11/04/2017 - Domanda di Lovo G. (VI)

    SONO PROPIETARIO DI APPARTAMENTO PRESSO IL QUALE NON HO ANCORA LA RESIDENZA ANAGRAFICA (FRA POCO CI ANDRO' AD ABITARE).
    INTENDO FARE IL "CAPPOTTO" AD UNA PARETE ESTERNA)
    1) DEVO PRESENTARE COMUNICAZIONE AL UT.COMUNALE A FIRMA DI UN TECNICO ?
    2) CHE IVA DOVRO' PAGARE SULLA FATTURA DELL'ESECUTORE DEL LAVORO?
    3) DOVRA' ESSERE INVIATA APPOSITA DOCUMENTAZIONE ALL'ENEA CIRCA LE CARATTERISTICHE TECNICHE DEL LAVORO ?
    4) CHE DETRAZIONE FISCALE POTRO' AVERE ( 50% O 65 %) ?
    RINGRAZIO PER LA CORTESIA E IN ATTESA DI RISPOSTA PORGO CORDIALI SALUTI.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  30. 11/04/2017 - Domanda di Salvatore M. (CE)

    La recinzione di un fondo agricolo, benchè non coltivato, ove non è presente alcuna abitazione o costruzioni di altra natura non può beneficiare dell'aliquota agevolata del 10% benchè rientri nel concetto di "manutenzione straordinaria" ? questo è quanto deduco dalla risposta ad una mia precedente domanda può darmi conferma ? grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  31. 11/04/2017 - Domanda di Mario M. (TV)

    Buongiorno,
    devo costruire un nuovo capannone ad uso deposito (verrà accatastato come C2 pertinenza della prima casa dove attualmente vi è già un C6). Nel premesso di costruire viene indicato "...permesso di costruire per la costruzione di un fabbricato ad uso accessorio a servizio dell'immobile residenziale in via...". Posso usufruire dell'aliquota IVA agevolata ? In che misura?
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  32. 11/04/2017 - Domanda di Adamo C. (AP)

    Buonasera, sto costruendo un annesso agricolo sul quale, dopo avere effettuato la chiusura lavori e ottenuto l'agibilità, verrà chiesto il cambio di destinazione in abitativo. Quello che vi chiedo essendo comunque una nuova costruzione (per il momento non abitativa) quale aliquota iva posso e devo applicare? Dopo aver ottenuto il cambio di destinazione d'uso, per le eventuali spese sostenute (caldaia, radiatori, impianto elettrico e idraulico) quale aliquota posso e devo applicare?
    Cordialmente
    Adamo Conti

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  33. 11/04/2017 - Domanda di Antonio S. (SA)

    Salve, volevo chiederVi la seguente situazione per la detrazione del 50% per ristrutturazione edilizia.
    E' possibile pagare una fattura di acconto all'impresa anche se non è stata presentata ancora la SCIA per inizio lavori? (che avverrà qualche giorno dopo )
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  34. 11/04/2017 - Domanda di Pier Giorgio B. (NU)

    Buonasera, mi servirebbe sapere se la Sostituzione di recinzione agricola eseguita da una impresa fornitrice di servizi ad una impresa agricola gode di un regime di IVA agevolata.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  35. 11/04/2017 - Domanda di Stefania P. (CA)

    Buongiorno, per la realizzazione di una piscina in una villetta quale prima abitazione, che iva bisogna applicare sulle lavorazioni (scavi, cemento armato e finiture)?
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  36. 11/04/2017 - Domanda di Ronald P. (CH)

    PER REALIZZARE UNA VERANDA ESTERNA, SU UN BALCONE DI UN IMMOBILE CIVILE PER CIVILE ABITAZIONE, L'INSTALLATORE, FORNITORE ANCHE DEGLI INFISSI, PUO' APPLICARMI L'IVA RIDOTTA AL 10% ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  37. 11/04/2017 - Domanda di Domenico G. (VI)

    Buongiorno, in presenza di DIA per ristrutturazione di una residenza bifamiliare, con applicazione della LR Veneto 16/2007 (abbattimento barriere architettoniche) uno dei due proprietari é soggetto disabile.
    Che aliquota iva deve essere applicata per la fornitura e posa dei sanitari del bagno specifici per disabili?
    Le pavimentazioni esterne ed interne, sempre ad uso del soggetto disabile, che iva devono avere?
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  38. 11/04/2017 - Domanda di Johannes L. (VR)

    Sto ampliando la mia casa di vacanze (non di lusso e non prima casa) col PIANO CASA. L'ampliamento in sopraelevazione, che non realizza una nuova unità abitativa, prevede la demolizione della copertura esistente, la costruzione di un nuovo piano e terrazza più la costruzione di un nuovo tetto. Quale aliquota IVA deve essere applicata? Non posso usufruire, perchè straniero, delle agevolazioni fiscali.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  39. 11/04/2017 - Domanda di Ronald P. (CH)

    un condominio deve installare un infisso con vetrata antisfondamento perimetrale per un importo di €. 7.000,00 sulle parti comuni.
    Quale aliquota IVA deve essere applicata ? si puo' usufruire della detrazione irpef del 50% ?
    cordiali saluti

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  40. 11/04/2017 - Domanda di Claudio G. (AL)

    Buongiorno, ho avuto un permesso per eseguire lavori di ristrutturazione per modifica della destinazione d'uso di porzione di immobile da commerciale a civile abitazione di mia proprietà e iva agevolata al 10% quindi; le chiedo dato che i lavori saranno pagati tutti a fatturati a nome di mio figlio, il beneficio dell'iva al 10% può trasferirsi a lui?.
    Grazie per una sua in merito.
    se possibile rispondere alla mia email: rsisti.stc@alice.it

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  41. 11/04/2017 - Domanda di Andrea E. (RM)

    Buonasera,
    sono un privato, devo edificare 4 vileltet su ubn mio terreno,volevo sapere l' aliquita iva che la ditta edile deve applicare. Esempio finisce la struttura di cemento armato l' aliquota e' il 4 10 o 22? Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  42. 11/04/2017 - Domanda di Piera C. (TV)

    Un contribuente intende costruire una villetta non di lusso su un terreno di proprietà che diventerà la sua prima casa non appena sarà ultimata. Attualmente possiede in un comune diverso nel quale ha la residenza una abitazione acquistata con le agevolazioni prima casa. Se entro la fine lavori venderà l’attuale prima casa avrà diritto alla restituzione della maggior IVA versata alla società costruttrice durante la costruzione della casa (6%, cioè 10% meno 4%)? Per quanto riguarda il soddisfacimento del requisito della residenza, i 18 mesi previsti in caso di acquisto da quando decorrono in questa situazione?
    Qualora vendesse l'attuale prima casa, prima di iniziare i lavori di costruzione della nuova, in che modo potrebbe fruire del credito d'imposta?
    Grazie infinite.
    I migliori saluti
    Piera Corsini

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  43. 11/04/2017 - Domanda di Enrico B. (MI)

    la fornitura e posa di una recinzione (giardino) realizzata a pannelli di lamiera rientra nell' I.V.A. al 10%, fin qui tutti daccordo, la domanda è: trattasi di un bene significativo? per un commercialista si per un operatore dell' agenzia delle entrate no. Chi ha ragione?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  44. 11/04/2017 - Domanda di Bruno G. (NA)

    UNA SOSTITUZIONE DI UNA SERRATURA ELETTRICA EFFETTUATA PER UNA ONLUS PUO' AVEE AGEVOLAZIONE IVA AL 10%
    GRAZIE PER UN CORETSE CENNO DI RISCONTRO

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  45. 11/04/2017 - Domanda di Rossella L.

    Devo ampliare un garage, l'unico che possiedo oltre all'abitazione. Sulla fattura l'iva da applicare è del 4%? Ringrazio in anticipo per la risposta.
    Cordiali saluti

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  46. 11/04/2017 - Domanda di Luigi B. (PA)

    Ho una SCIA in corso per ristrutturazione di prima abitazione in campagna.
    1) la sostituzione del cancello esterno sulla via e la pavimentazione del piazzale di pertinenza, non erano preventivati nella suddetta scia, posso usufruire per tali opere dell'iva al 10% e delle detrazioni fiscali per ristrutturazione?
    2)eventualmente posso comprare il cancello direttamente con fattura al fornitore? Grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  47. 11/04/2017 - Domanda di Guido S. (CE)

    ristrutturazione edilizia- aliquota a gevolata a chi spetta?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  48. 11/04/2017 - Domanda di Nunzio C.

    Buon giorno
    Sono un soggetto iva e devo fare dei lavori di manutenzione al mio studio
    (Tinteggiatura, ripristino pavimenti etc.).
    La ditta a cui ho appaltato i lavori mi deve fatturare in Reverse?
    Grazie
    Saluti

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  49. 11/04/2017 - Domanda di Luca F. (CA)

    Buongiorno,
    Mia moglie ha acquistato nel 2001 dal tribunale un terreno con annesso fabbricato da sanare con agevolazione prima casa.
    Purtroppo solo dopo l'acquisto è stato possibile verificare che nel fabbricato costruito abusivamente non era possibile viverci e che quindi avrebbe avuto bisogno di una forte ristrutturazione.
    Non sapevamo neanche che era sottoposto a vincolo paesaggistico.
    Nel frattempo non avendo la possibilità economica di affrontare le spese di ristrutturazione abbiamo intrapreso la trafila per rendere il tutto a norma di legge.
    Ad oggi il fabbricato è stato sanato, ci è stato rilasciato il nulla osta paesaggistico e sono stati redati i progetti per la ristrutturazione edilizia con incremento volumetrico che ci consente di demolire e ricostruire tenendo la stessa sagoma ma con aumento di volumetria. Alla fine le mie domande sono queste:
    possiamo usufruire dell'iva agevolata al 4% dando i lavori in appalto?
    E poi essendo io non proprietario le fatture dei lavori da eseguire possono essere intestate a me che sono percettore di reddito o devono essere intestate a mia moglie proprietaria del bene e non percettrice di reddito?
    Vi ringrazio anticipatamente per una vostra eventuale risposta.
    Cordialmente.
    Luca

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  50. 30/03/2016 - Domanda di Francesco M. (VE)

    Buongiorno
    devo procedere attraverso il "piano casa" alla costruzione di una nuova abitazione in provincia di Venezia su terreno di mia proprietà (cubatura recuperata da edifici attigui esistenti).
    Vorrei gentilmente sapere a quanto ammonta l'IVA per la costruzione della mia SECONDA CASA.
    grazie
    distinti saluti
    F.M.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  51. 30/03/2016 - Domanda di Edoardo F. (NO)

    Buonasera, sto costruendo una nuova abitazione che risulta essere prima casa e pertanto da diritto all'Iva al 4%. Dovendo dare la fine lavori (per motivi bancari) volevo chiedere se è possibile emettere fatture a saldo in data successiva alla fine lavori o, in alternativa, se è possibile almeno effettuare pagamenti successivamente alla fine lavori. Ho ricevuto pareri discordanti anche da professionisti e aziende. Per precisione si tratta di fornitura di beni finiti e non di prestazione di manodopera. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  52. 30/03/2016 - Domanda di Vincenzo D.

    ripristino di strada vicinale, che da accesso alla mia casa, per smottamento franoso, la ditta che mi esegue i lavori mi può applicare l'IVA al 10%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  53. 30/03/2016 - Domanda di Anna S. (LC)

    Vorrei sapere a quale aliquota è assoggettata la costruzione di una piscina nel cortile della mia abitazione (cat. A/7).
    Inoltre possiedo un terreno agricolo ad uso orto personale... Vorrei sapere se la realizzazione di una recinzione dello stesso sconta un'iva agevolata o se tale lavorazione è assoggettata ad aliquota ordinaria

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  54. 30/03/2016 - Domanda di Paolo S. (TS)

    Esecuzione di lavori a seguito di permesso edile del comune per ampliamento e modifica di casa ricevuta in eredità dai genitori al fine di trasferire la residenza al termine dei lavori.
    Attualmente sono residente in app.to di proprietà al 50% con il coniuge; durante i lavori sulla futura residenza (casa vecchia)viene effettuato un risanamento totale pavimento solai areati sostituzione finestre coibentazione termica solai sostituzione vecchio riscaldamento, cappotto esterno)ecc.
    Vi pregherei di chiarire su che aliq. iva devono emettere le fatture inerenti i lavori e come dovrò fare a richiedere anche il bonusristrutturazioni ed energetico. Ringraziandovi in anticipo cordiali saluti

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  55. 30/03/2016 - Domanda di Ilaria A.

    Un'azienda edile effettua lavori di demolizione tramezzi, battiscopa, controsoffitto, rimozione pavimentazione, impianti, porte , tinteggiatura delle pareti, per una azienda no edile. come vanno fatturate le prestazioni?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  56. 30/03/2016 - Domanda di Vincenzo V. (NO)

    Buongiorno,gentilmente vorrei sapere se è possibile detrarre le spese sostenute per l'intervento di pavimentazione in conglomerato bituminoso di una strada privata interna in terra battuta per accedere all'abitazione principale.il pagamento è stato effettuato con bonifico bancario.Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  57. 16/08/2015 - Domanda di Bruno P. (RM)

    Buongiorno,ho chiesto e ottenuto un permesso di costruire per il frazionamento in due appartamenti e ampliamento della prima casa. Nell'ampliamento è compreso un garage che sarà di pertinenza di un dei due appartamenti perchè l'altro appartamento ha già il garage. Desideravo sapere quale aliquota iva applicare allo scavo per la realizzazione dell'ampliamento in cui è compreso il garage di pertinenza; quale aliquota iva applicare alla struttura in cemento armato dell'ampliamento in cui è compreso il garage di pertinenza. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  58. 16/08/2015 - Domanda di Pietro B. (AV)

    Buongiorno,
    vorrei sapere quale aliquota IVA applicare ai lavori di pavimentazione in conglomerato bituminoso di una strada privata interna a servizio di un complesso residenziale costituito da più fabbricati.
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  59. 16/08/2015 - Domanda di Simone A. (TE)

    Salve, ho usufruito dell'aliquota iva al 4% per la costruzione (su terreno di mia proprietà) della mia prima casa. Vi ho trasferito la residenza dopo un anno dalla comunicazione di fine lavori.
    Per le fatture relative a lavori eseguiti dopo la comunicazione fine lavori (ma comunque attinenti alla costruzione: es. infissi, porte interne, ...) posso continuare ad usufruire dell'aliquota agevolata? Se così non fosse, quale aliquota devo applicare?

    Grazie mille

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  60. 16/08/2015 - Domanda di Elisabetta D. (RA)

    Per la modifica di una recinzione a fabbricato di civile abitazione quale IVA si deve applicare? In Comune è stata presentata una SCIA.
    Grazie.
    Donati Elisabetta

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  61. 16/08/2015 - Domanda di Pasquale G. (SA)

    buona sera, abbiamo stipulato un contratto di appalto per l'ampliamento di una struttura alberghiera, l'aliquota iva da applicare può essere il 10%.
    Grazie
    Pasquale Gioiella

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  62. 16/08/2015 - Domanda di Christian C. (RM)

    Buonasera.
    Avrei bisogno di chiarimenti su IVA agevolata beni finiti su Nuove Costruzioni.
    stiamo costruendo 4 villini. 2 li teniamo e 2 li rivendiamo. Non siamo un'impresa ma dei privati (persone fisiche). Non usufruiamo dell'agevolazione prima casa. La mia domanda è questa. oltre alle prestazioni che ci vengono fornite dalla ditta con Iva al 10%, possiamo acquistare direttamente noi i Beni Finiti e fatturarli con IVA al 10% ?
    Oppure deve obbligatoriamente acquistarli la ditta esecutrice dei lavori?
    Inoltre, dato che le case saranno in classe "A", tutte le apparecchiature quali , pompe di calore, pannelli solari, impianto di areazione forzata, rientrano nei beni con valore significativo oppure, come chiesto in precedenza, possiamo acquistarli noi direttamente con IVA al 10 % ?

    spero di essere stato abbastanza chiaro.
    Attendo vostra risposta. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  63. 16/08/2015 - Domanda di Sebastiano B. (RN)

    Buonasera, nello stesso comune nel quale sono residente posseggo un terreno edificabile e un appartamento, in cui abito attualmente, sul quale 10 anni fa ho beneficiato dell'iva al 4%.
    Ho appena stipulato il compromesso di vendita della mia prima casa e inizierò sul terreno la costruzione della Villa con pagamenti a SAL. La mia attuale prima casa sarà rogitata al termine dei lavori della nuova casa.
    I SAL possono essere fatturati al 4% e non al 10% ?
    Se ho interpretato correttamente una sentenza della cassazione i SAL sono da considerarsi come ritenuta di garanzia. Secondo i giudici di legittimità, le garanzie potranno essere considerate corrispettivo, ai fini fiscali, solo dopo l'avvenuto collaudo dell'opera. Perché solo da quel momento il denaro può effettivamente essere considerato «liquido ed esigibile».
    Nel mio caso i pagamenti potranno essere considerati corrispettivi solo al termine della mia nuova casa e quindi in quel momento avrò già rogitato la mia attuale prima casa.

    Cordiali saluti
    S.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  64. 16/08/2015 - Domanda di Maria Pia M. (CN)

    Buongiorno,
    mia figlia che è proprietaria di una casa vorrebbe dare un acconto per l'acquisto di una casa in costruzione, che diventerà quindi la sua prima casa, l'acconto può essere fatto con IVA agevolata al 4%.
    Grazie per la risposta.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  65. 16/08/2015 - Domanda di Maria Pia M. (CN)

    Buongiorno , vorrei il Vostro parere su quale aliquota IVA devo applicare:
    Dobbiamo costruire una villetta non di lusso su un terreno di proprietà del committente che attualmente ha una prima casa, mi ha chiesto di applicare l'IVA agevolata in quanto la villetta, appena terminata sarà la sua prima casa perché sta vendendo quella dove risiede adesso .
    Posso fatturare al 4% dietro una sua richiesta scritta?
    Grazie infinite per la risposta.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  66. 16/08/2015 - Domanda di Nicolas Venceslao D.

    Salve, sto eseguendo dei lavori di ristrutturazione e risparmio energetico su una casa di prima abitazione e l'impresa mi ha presentato un preventivo con IVA al 10%. Da dopo mi ha presentato un altro preventivo, a lavori già effettuati, di opere di ristrutturazione come pavimentazione, impianto idraulico doccia, rivestimento colonna un finta pietra, in parte già presenti nel primo (in quanto inizialmente dovevo pavimentare solo alcune stanze e poi ho aggiunto le altre, in secondo luogo l'impresa mi ha consigliato di mettere una seconda doccia) ma con IVA al 22%. È giusta l'IVA che mi ha applicato? Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  67. 26/06/2015 - Domanda di Gio N. (LU)

    Buonasera, ho bisogno di un chiarimento, in quanto sto acquistando dei mobili per avviare un agriturismo in quanto impresa agricola. La domanda è questa: quale è l'aliquota dell'IVA da applicare su tali acquisti?
    So per certo che da poco il governo ha permesso agli albergatori di acquistare le attrezzatura con un aliquota IVA al 10%, ma la norma prevede solo gli alberghi o annovera tutte le strutture turistico-ricettive?
    Tra le altre cose vorrei sapere essendo titolare di una ditta individuale posso fare il recupero fiscale del 50% sull'IRPEF?
    Ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  68. 26/06/2015 - Domanda di Marco M. (LC)

    Buongiorno , avrei da chiedere Vs parere per applicazione IVA , ossia:
    Società Immoboliare A sta costruendo edificio civile abitazione non di lusso, e la Società di Costruzioni B è in procinto di acquistarla e proseguire direttamente all'ultimazione dei lavori.
    Il pagamento avverrà mediante accollo da parte della società B del mutuo fondiario in essere che era stato acceso e parzialmente utilizzato dalla società A.
    Al rogito la società A emetterà fattura alla società B, con quale aliquota IVA? Grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  69. 26/06/2015 - Domanda di Marta U. (CA)

    sono un imprenditore agricolo l'alluvione mi ha distrutto la strada dell'azienda per cui devo risistemare la strada ricostruire i ponti in cemento e sistemare cunette e strada i lavori fatti dall'impresa possono usufrire dell'aliquota iva del 10%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  70. 26/06/2015 - Domanda di Giovanni Antonio S. (SS)

    Buongiorno, siamo un'impresa edile stiamo per iniziare la costruzione di un capannone per conto di un'impresa agricola, manodopera ed eventuali beni finiti andranno fatturati con iva ordinaria al 22%?
    Grazie cordiali saluti
    Sanna G.a.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  71. 26/06/2015 - Domanda di Guglielmo B. (PD)

    Buongiorno,grazie al piano casa ho ottenuto il permesso di costruire una nuova casa su terreno agricolo come ampliamento della casa gia' esistente.Questo perche' non e' possibile ampliare la casa originaria.
    Chiedevo gentilmente se e' possibile sapere che iva devo pagare per la nuova costruzione e se e' vero che pago l'iva al 10% sull'acquisto dei prodotti semilavorati per la costruzione della casa.La ditta edile dice che se compro io il materiale ho un risparmio.
    Distinti Saluti
    Bolognini Guglielmo

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  72. 26/06/2015 - Domanda di Gabriele F. (MB)

    Sono proprietario di una villetta (A) che è in fase di ristrutturazione e riqualificazione energetica. In parte ad essa sul medesimo terreno, si sta costruendo un'altra villetta (B) dove a lavori ultimati ho intenzione di trasferirci la residenza mentre la villetta (A) in ristrutturazione verrà donata a mio figlio. Le due villette saranno catastalmente separate e saranno totalmente indipendenti. L'applicazione IVA in questo caso è corretta al 10% per la villetta A, quella che riguarda i lavori di ristrutturazione, e 4% per quella in costruzione (B)?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  73. 26/06/2015 - Domanda di Simona C. (FR)

    Buonasera, le chiedo se per i lavori di pavimentazione stradale con conglomerato cementizio effettuati su strada di accesso alla mia abitazione principale è possibile usufruire dell'IVA agevolata e in quale misura.
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  74. 26/06/2015 - Domanda di Giorgio T. (AT)

    Ho costruito una piscina pertinenziale alla prima casa in cui abito ormai da 25 anni applicando l'IVA al 4%. Ora mi verrà fornita ed installata dalla stessa ditta una copertura appoggiata da un lato al muro della casa e dagli altri lati ancorata alla pavimentazione.
    Anche su questa nuova struttura posso richiedere l'Iva al 4%?
    Grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  75. 26/06/2015 - Domanda di Roberta B. (MI)

    BUONGIORNO POSSO RICHIEDERE LA DETRAZIONE DEL 50% PER LAVORI DI ORDINARIA MANUTENZIONE RIPRISTINO E TINTEGGIATURA FACCIATA E GRONDA SU PERTINENZA (RIMESSA/BOX) ABITAZIONE PRINCIPALE. GRAZIE PER LA RISPOSTA ROBERTA

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  76. 26/06/2015 - Domanda di Renzo R. (FC)

    Buona sera,
    approfitto della Sua ottima competenza e professionalità per chiederle un paio di conferme:
    sono proprietario di una prima casa, ereditata, sulla quale non ho mai usufruito di IVA agevolata per ristrutturazione o quant'altro; sono in procinto di eseguire una ristrutturazione edilizia, previa demolizione, di un fabbricato (stesso comune dell'attuale prima casa) di mia proprietà che diventerà la mia nuova prima casa. Esaminando i requisiti per i soggetti aventi diritto di IVA al 4% dovrei essere inqualificabile. è corretto ?
    Nel caso vendessi la mia attuale prima casa e poi presentassi la SCIA per la ristrutturazione, dovrei poter accedere all'agevolazione IVA 4%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  77. 21/05/2015 - Domanda di Arnaldo B. (CR)

    salve, scusi se le faccio questa domanda:
    con la circolare n. 31/E dell' agenzia delle entrate , in merito all' agevolazione prima casa, dice che non farà più riferimento il d.m. 2 agosto 1969, per la definizione di abitazione di lusso, ma bensì l' accatastamento, nelle categorie non di lusso.
    La domanda è, se io ho i requisiti per agevolazione prima casa, e , avendo il terreno di mia proprietà (circa 4000 mq), devo costruire la mia prima casa, che supererà la metratura dei famosi 240 mq, però facendo una simulazione di accatastamento, non rientra nelle categorie classificabili come di lusso, potrei costruirla facendomi fatturare i lavori a SAL l' iva al 4% ??
    grazie anticipatamente della gentilezza. Arnaldo
    17 ore fa

    Buongiorno Arnaldo,
    in primis la ringrazio di avermi contattato,
    le confermo che per poter usufruire della agevolazione IVA al 4%, oltre ad non aver altre abitazioni intestate, il nuovo immobile non deve rientrare nelle categorie catastali A1/A8/A9. Ipotizziamo che il nuovo immobile sia accatastato in categoria A7 con più di 240 mq di su, lo stesso avrà "caratteristiche di lusso" ma potrà usufruire della agevolazione iva al 4%.
    Per qualsiasi ulteriore informazione non esiti a contattarmi.
    Distinti saluti
    Geom. Devid Baracca
    12 ore fa
    e' stato gentilissimo, Devid..., infatti il mio dubbio è che non si potesse usufruire dell' iva 4%,inquanto sulla circolare 31/E si parla di acquisto di immobili già costruiti o in corso di costruzione,da acquistare, ma non viene menzionato da costruire, nuove costruzioni. Lei invece mi conferma la mia deduzione, che anche per una nuova costruzione, anche da costruire in proprio, potrò dare appalto di costruzione ad una impresa facendomela fatturare con iva al 4%, se sarà possibile accatastarla non di lusso, giusto ??

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  78. 21/05/2015 - Domanda di Caterina B. (BG)

    buongiorno
    vorrei sapere quale aliquota iva applicare ai lavori di manutenzione straordinaria eseguiti ad una azienda agricola

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  79. 21/05/2015 - Domanda di Mauro C. (TA)

    Vorrei sapere per l'eseguzione del rustico stututtura in c.a. di una cappella gentilizia nel cimitero del paese che tipo di aliquota deve applicare l'impresa per la fatturazione. Premetto che io sostengo che sia il 22% perchè non è senza ironia uso abitativo.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  80. 21/05/2015 - Domanda di Guido B. (SR)

    Buongiorno,
    Una ditta costruttrice costruisce un fabbricato con i requisiti della Legge Tupini su appalto di un privato. Desidererei sapere se gli acquisti relativi ai materiali da costruzione e dei beni finiti (sanitari,ecc) acquistati dalla stessa ditta costruttrice sono soggetti ad aliquota agevolata. Cosa cambia invece se vengono acquistati dallo stesso appaltante privato. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  81. 21/05/2015 - Domanda di Maria D.

    Buongiorno
    sono titolare di un agriturismo, sto facendo una modifica e un ampliamento di 2 stanze separate dall'edificio principale l'iva è al 10 perché è un bene strumentale o al 22, l'agriturismo è accatastato come D10

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  82. 21/05/2015 - Domanda di Ilaria A.

    Una ditta edile ha subappaltato lavori di scavo presso un cantiere (capannone)ad un'altra ditta operante nel settore edile, tali lavori rientrano nel regime del reverse?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  83. 21/05/2015 - Domanda di Marco R. (SI)

    Un cliente deve ampliare la casa in un resede precedentemente utilizzato come giardino con costruzione, sotto l'ampliamento, di un'autorimessa.

    Chiedo:

    IVA al 4% sia per l'ampliamento che per l'autorimessa essendo abitazione principale?

    Detrazione del 50% sia sull'ampliamento che sull'autorimessa in modo autonomo e separato?

    Se per l'ampliamento non è possibile la detrazione del 50% cosa posso detrarre (antifurto, infissi anti sfondamento etc.) e non le opere murarie, idrauliche ed elettriche?

    Detrazione dei mobili acquistati per l'ampliamento fino a 10.000 Euro oppure anche questa detrazione non è possibile?

    Grazie per la collaborazione e la risposta.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  84. 21/05/2015 - Domanda di Guido B. (SR)

    Buongiorno,
    Una ditta costruttrice costruisce un fabbricato con i requisiti della Legge Tupini su appalto di un privato. Desidererei sapere se gli acquisti relativi ai materiali da costruzione e dei beni finiti (sanitari,ecc) acquistati dalla stessa ditta costruttrice sono soggetti ad aliquota agevolata. Cosa cambia invece se vengono acquistati dallo stesso appaltante privato. Grazie

    Risposta dell'esperto Sandro Ghirardini

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  85. 21/05/2015 - Domanda di Angelica T. (VA)

    BUONGIORNO.
    PER CORTESIA, MI POTETE DIRE A QUALE ALIQUOTA IVA E' SOGGETTA LA FATTURA DA EMETTERE IN CASO DI INSTALLAZIONE DI AUTOMAZIONE (NUOVA AUTOMAZIONE) AD UN CANCELLO CARRAIO SU INGRESSO DI UN'ABITAZIONE PRIVATA?
    SE IVA AGEVOLATA AL 10% VA FATTA RICHIESTA DAL COMMITTENTE O E' DA APPLICARSI IN AUTOMATICO?

    INOLTRE, LA SOSTITUZIONE DI BATTERIE AD UN IMPIANTO ANTIFURTO ESISTENTE E' SOGGETTA AD ALIQUOTA IVA 10% COME MANUTENZIONE ORDINARIA?
    GRAZIE.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  86. 21/05/2015 - Domanda di Luigi Oreste N. (AV)

    1) Devo acquistare da impresa di costruzioni una abitazione al grezzo non avente caratteristiche di lusso e senza i benefici "prima casa" avendone già fruito circa 20 anni fa. IVA sulla compravendita del grezzo è al 10%?

    2) Con separato contratto di appalto darò incarico alla medesima impresa costruttrice che mi venderà appartamento grezzo di eseguire le opere edili interne quali tramezzi, impianti, intonaci, pavimenti, rivestimenti, porte, pitturazioni, etc.: IVA per dette opere edili interne da appaltare è al 10%?

    Grazie per la cortese urgente risposta.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  87. 21/05/2015 - Domanda di Alessandro S. (BI)

    Salve, sono un privato e mi sto accingendo ad acquistare una abitazione in costruzione che diventerà prima casa.
    Per effettuare questo, per pagare i SAL, ho chiesto un mutuo e la banca vuole garanzie... quindi la vendita dovrebbe avvenire come segue:
    - acquisto terreno (dalla ditta) con relativo progetto e PDC e incarico alla stessa della costruzione.

    La domanda è quindi relativa all'IVA da pagare in quale aliquota?
    Tutto al 4% o il terreno al 22% ed il resto al 4%?

    Grazie mille
    Alessandro

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  88. 21/05/2015 - Domanda di Gianfranco Z. (PA)

    Salve, sono il Rag. Zagone e volevo chiedere se per lo scavo relativo alla realizzazione di un fabbricato (immobili con legge Tupini)sia applicapile l'iva al 4 per cento pe le prestazioni di servizio di cui alla voce 127/quaterdicies della parte III tabella A del D.p.r. 633/72.Grazie anticipatamente per la risposta.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  89. 21/05/2015 - Domanda di Ilaria A.

    Un'impresa edile ha stipulato tre contratti di appalto come di seguito riportati:
    1- Inizio lavori 01/08/2014 scadenza 31/07/2015 importo 240.000 fatture emesse al 31/12/2014 12.000
    2- inizio lavori 20/10/2014 scadenza 20/10/2015 importo 400.000 fatture emesse al 31/12/2014 40.000
    3- inizio lavori 31/05/2014 scadenza ultrannuale fatture emesse al 31/12/2014 225.000
    Con quale criterio devono essere valutate le rimanenze in tutti e tre i casi?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  90. 21/05/2015 - Domanda di Catia L. (PN)

    ho perso l'iva agevolata 4% prima casa perche non ho preso la residenza in tempo.
    la pratica e' chiusa anche con pagamento iva all'ufficio entrate.

    la ditta che ha messo i serramenti esterni, mi manda ora la richiesta di integrazione iva, avendomi calcolato il 10% sulla manodopera e il 21% (quella volta era il 21% e la fattura risale a quel tempo) ma, ho chiesto all'ufficio iva di pordenone, il quale mi dice che, se nella concessione edilizia c'e scritto "completamento di abitazione di fabbricato al grezzo" (me risulta)
    l'iva, anche se fosse terza o quarta casa andrebbe sempre al 4%, importante e' rimettere in vita (cosa vuol dire??) la concessione...
    vi risulta??
    loro mi hanno mandato una diffida dall'avvocato pertanto ho paura di rispondere erroneamente e nello stesso tempo non voglio pagare anche un avvocato (già loro mi chiedono euro 300 per la lettera...)

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  91. 21/05/2015 - Domanda di Silvia T. (RA)

    Se l'intervento edilizio ricade in manutenzione ordinaria è possibile applicare l'iva al 10% alle fatture delle ditte esecutrici? (decreto sblocca italia)

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  92. 21/05/2015 - Domanda di Pietro M. (TN)

    Devo asfaltare il piazzale di pertinenza dell'abitazione principale. Vorrei sapere se posso beneficiare della detrazione fiscale e qual'è l'aliquota Iva per i lavori. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  93. 21/05/2015 - Domanda di Antonio M. (ME)

    aliquota iva sui lavori di completamento della pertinenza prima abitazione

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  94. 21/05/2015 - Domanda di Antonia F. (BA)

    Buona sera, se eseguo dei lavori di ristrutturazione edilizia di un fabbricato con demolizione e ricostruzione dell'esistente, ampliamento e cambio di destinazione d'uso da fabbricato rurale a civile abitazione, a quanto ammonta l'aliquota IVA da applicare ai lavori eseguiti dalle imprese? Ringrazio anticipatamente.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  95. 21/05/2015 - Domanda di Giorgio F. (FE)

    Buongiorno,
    ho di recente acquistato un grezzo la cui fine lavori è stata fatta diversi anni fa. Devo completarlo e fare l'accatastamento finale per avere rendita e abitabilità. Sui lavori di appalto che iva mi devono applicare? Sulle fatture dei tecnici (geometra che seguirà sicurezza e DL) che iva mi deve applicare? Sulle fatture del termotecnico che mi curerà APE che iva mi deve applicare?
    Sono proprietario al 50% del grezzo senza agevolazione prima casa; l'altro proprietario al 50% invece avrebbe agevolazione prima casa perché trasferirebbe la residenza entro l'anno, a fine lavori.
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  96. 21/05/2015 - Domanda di Giorgio T. (AT)

    Salve.
    Sono proprietario di una casa di campagna Categoria A2 che per me è prima casa. Vorrei costruire una piscina di 7x3 mt. e Vi domando quale aliquota I.V.A. devo applicare.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  97. 21/05/2015 - Domanda di Giulia S. (MO)

    Buongiorno
    lavoro per una impresa edile e stiamo ristrutturando un fabbricato ad uso civile destinato a magazzino agricolo in seguito ai danni del sisma del 29 maggio 2012... piu' precisamente abbiamo demolito e ricostruito mantenendo gli stessi volumi.... al mio committente io fatturo al 10% .... la mia domanda è se abbiamo fatto montare (acquisto di materiale e posa in opera) una scala in ferro all'interno del fabbricato il mio subappaltatore che iva deve applicare? sempre il 10%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  98. 21/05/2015 - Domanda di Fulvio A. (TO)

    Buongiorno,
    Mio figlio ha rustico inagibile che demolirà per ricostruire la sua prima casa con pari volumetria e uguale forma del rustico preesistente (esiste già il progetto di ristrutturazione approvato).In questo caso essendo prima casa posso far applicare l'IVA al 4% ? C'è chi dice che essendo ristrutturazione l'iva è al 10%. Ma perché se si costruisce nuovo al posto di un rustico preesistente si dovrebbe essere penalizzati rispetto a costruire lo stesso immobile su un prato?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  99. 21/05/2015 - Domanda di Ilaria A.

    Un'azienda edile ha subappaltato un lavoro di fornitura e posa in opera a un'altra azienda edile, vale il meccanismo del reverse?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  100. 21/05/2015 - Domanda di Marcello D. (SI)

    Buongiorno,
    mio figlio, imprenditore agricolo, titolare di un'azienda agricola e di un agriturismo deve realizzare una piscina di pertinenza dell'abitazione ad uso agrituristico, di una dimensione massima di mq. 72. Per la realizzazione di tali lavori si avvarrà di una società costruttrice di piscine, vorremmo sapere se l'aliquota IVA applicabile in tale caso è quella ridotta del 10%, così come prevede la disciplina IVA in edilizia riguardo alla costruzione di piscine di "pertinenza di altre abitazioni non di lusso diverse dalla prima casa".

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  101. 21/05/2015 - Domanda di Angelica T. (VA)

    BUONGIORNO.
    COME VA FATTURATO UN IMPIANTO ANTIFURTO (BENE SIGNIFICATIVO) INSTALLATO IN UN CAPANNONE SEDE DI UNA DITTA, PER CUI SOGGETTO CON PARTITA IVA?.
    E UN IMPIANTO ANIINCENDIO SEMPRE INSTALLATO COME SOPRA?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  102. 21/05/2015 - Domanda di Ugo B. (BT)

    Buongiorno, sto eseguendo dei lavori di manutenzione straordinaria sulla piscina della mia abitazione, prima casa categoria A/7. Posso chiedere l'applicazione dell'IVA agevolata al 10%?
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  103. 21/05/2015 - Domanda di Cristiano D. (SA)

    Salve, sto facendo dei lavori di ristrutturazione di un caseggiato rurale appartenente alla mia azienda agricola. In particolare, vorrei sapere se è possibile richiedere l'agevolazione dell'IVA al 10% per quanto riguarda la messa in posa dell'impianto elettrico (sia per i materiali che per la manodopera) utile al funzionamento di una filiera di lavorazione dei prodotti agricoli.
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  104. 21/05/2015 - Domanda di Cristiano D. (SA)

    Salve, ho già chiesto informazioni riguardo l'installazione di un nuovo impianto elettrico per la mia azienda agricola. Sulla scia sono indicati lavori di manutenzione straordinaria. Questo significa che anche tutti gli altri lavori dell'impresa edile sono con IVA al 22%? Grazie di nuovo

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  105. 21/05/2015 - Domanda di Cristina B. (CR)

    Sono un privato proprietario di un capannone artigianale che ho dato in affitto.
    Devo procedere con la rimozione del tetto in eternit e relativo rifacimento della copertura.
    Tali lavori rientrano nell'applicazione dell'IVA agevolata 10%, oppure, non trattandosi di immobile ad uso abitativo, l'aliquota IVA da applicare è il 22%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  106. 21/05/2015 - Domanda di Angelica T. (VA)

    Buongiorno.
    Come da Lei risposto precedentemente, gli appalti per le opere di "manutenzione straordinaria" (installazione di impianto antifurto e antiincendio), effettuate su un fabbricato strumentale sono soggetti all'aliquota i.v.a. del 22%, mentre se compresi in interventi definiti "maggiori", ovvero il risanamento conservativo, la ristrutturazione edilizia e la ristrutturazione urbanistica (art. 3 D.P.R. 380/2001) usufruiscono invece dell'aliquota i.v.a. ridotta del 10%.
    Nel caso di applicazione iva 22%,si deve fare riferimento alla normativa “reverse charge” per le opere effettuate su impianti installati in fabbricato strumentale?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  107. 21/05/2015 - Domanda di Angelica T. (VA)

    BUONGIORNO.
    UN IMPIANTO ANTIFURTO E/O UN IMPIANTO ANTIINCENDIO INSTALLATI IN UN CAPANNONE SEDE DI UNA DITTA,(fabbricato strumentale) POSSONO USUFRUIRE DELLA DETRAZIONE IRPEF DEL 50%? . TALI INSTALLAZIONI NON RIENTRANO IN ALCUN LAVORO DI RISAMAMENTO CONSERVATI O RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA E URBANISTICA.
    GRAZIE.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  108. 16/04/2015 - Domanda di Michele D. (CO)

    Buongiorno,
    stiamo eseguendo dei lavori di ampliamento di un edificio di civile abitazione dove è stata applicata l'iva agevolata del 4% su tutte le nuove opere e l'iva al 10% sulle opere inerenti la parte esistente. Ora i clienti vogliono realizzare una piscina interrata, che iva bisogna applicare? il 4, il 10 o il 22%?

    Grazie in anticipo.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  109. 10/04/2015 - Domanda di Mimmo M. (CN)

    Buongiorno. Mi sto accingendo all'acquisto di una casa nuova al grezzo da impresa di costruzioni, accatastata F3. Essendo già io proprietario di un immobile bello stesso comune come prima casa iva 4%, devo prima venderlo per poter acquistare la casa al grezzo con IVA al 4%?
    Perché per ultimare la casa ci vorranno ancora 6 mesi, e se vendo la mia attuale abitazione, mi troverei costretto ad un doppio trasloco. Esiste qualche altra possibilità? Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  110. 10/04/2015 - Domanda di Valery U. (CZ)

    Dovrei fare investimenti in agricoltura, sono IAP. qual'è IVA da applicare su
    1.Costruzione nuovo deposito attrezzi
    2. Demolizione e ricostruzione laboratorio trasformazione prodotti allevamento (miele)
    3. Ristrutturazione straordinaria depositi olio e attrezzi
    4. lavori di ruspa e scavatore Ripristino strade interne in terra
    5. lavori di ruspa e scavatore Ripristino strade interne in cemento
    6. impianto irrigazione alberi limoni (manodopera e materiale)
    7. Lavori e Posa in opera piantagione limoni
    8. Recinzione terreni agricoli (manodopera e materiale)
    9. Acquisto attrezzature apicoltura.
    Vi sono molto grato per l'ausilio

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  111. 10/04/2015 - Domanda di Gaetano A. (MT)

    Dovendo procedere alla demolizione e ricostruzione di un fabbricato rurale con delocalizzazione, cambio di destinazione d'uso ed aumento di volumetria per effetto dell' applicazione del piano casa Regione Basilicata, volevo sapere se l' IVA può essere al 10% e se è possibile usufruire delle detrazioni fiscali.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  112. 10/04/2015 - Domanda di Angelica T. (VA)

    Mi potete dire se si può usufruire dell'iva 10% sulla riparazione di un guasto all'automazione elettrica di un cancello carraio?
    se si, mi potete indicare il riferimento di legge e se deve essere chiesta espressamento l'applicazione 10% con una richiesta scritta o va da se che va applicata iva 10%.
    grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  113. 10/04/2015 - Domanda di Arnaldo B. (CR)

    Con la circolare n. 31/E dell' agenzia delle entrate , in merito all' agevolazione prima casa, dice che non farà più riferimento il d.m. 2 agosto 1969, per la definizione di abitazione di lusso, ma bensì l' accatastamento, nelle categorie non di lusso.
    La domanda è, se io ho i requisiti per agevolazione prima casa, e , avendo il terreno di mia proprietà (circa 4000 mq), devo costruire la mia prima casa, che supererà la metratura dei famosi 240 mq, però facendo una simulazione di accatastamento, non rientra nelle categorie classificabili come di lusso, potrei costruirla facendomi fatturare i lavori a SAL l' iva al 4% ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  114. 10/04/2015 - Domanda di Ignazio M. (TP)

    impresa di costruzione può chiedere l'iva agevolata al 10% per l'acquisto di ceramica e piastrelle?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  115. 10/04/2015 - Domanda di Francesca T. (UD)

    Buongiorno, un cliente ci ha commissionato un cancello in struttura metallica presso la propria abitazione (completo di posa in opera), non ci sono permessi edilizi in merito, chiediamo che IVA va applicata a questo tipo d'intervento.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  116. 10/04/2015 - Domanda di Claudio C. (CN)

    Buongiorno relativamente alla mia precedente domanda sui termini per la detrazione Irpef degli interessi passivi per un mutuo fondiario ipotecario stipulato per la costruzione della prima casa ed il relativo termine per il trasferimento di residenza (casa adibita ad abitazione principale) da data di dichiarazione del termine lavori al Comune, la sua risposta indica il termine di 6 mesi; ho però trovato indicazione che tale termine temporale è vincolante per mutui stipulati antecedentemente al 1 gennaio 2001 mentre esse è di 12 mese per mutui stipulati successivamente a tale data.

    Puo' cortesemente confermare tale termine?
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  117. 03/04/2015 - Domanda di Roberto C. (AV)

    Salve, per un intervento di ristrutturazione edilizia su di un fabbricato urbano, prima casa per il committente, con demolizione e ricostruzione in sito nell'ambito della stessa volumetria, è applicabile l'aliquota IVA agevolata del 4%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  118. 03/04/2015 - Domanda di Patrizia A. (GE)

    In caso di sostituzione della caldaia con una nuova ma del tipo di quella esistente (e diversa da quelle a condensazione che danno diritto al 65% di detrazione) senza alcun altro inervento edilizio all'interno dell'abitazione, ho comunque diritto alla detrazione del 50%? E' sempre e solo sufficiente la fattura di vendita dell'installatore o c'è bisogno di fornire prova di un risparmio energetico di qualche tipo?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  119. 03/04/2015 - Domanda di Giuseppe V. (RM)

    Soggetto che non è proprietario di altro immobile ad uso abitativo, deve acquistare abitazione rurale ed annessi agricoli, tutti allo stato grezzo, con annessa corte di terreno, da società proprietaria sia dei fabbricati in corso di costruzione che del predetto terreno. A quale aliquota Iva è da assoggettare tale compravendita?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  120. 03/04/2015 - Domanda di Antonio G. (LU)

    buongiorno, nel V/s sito viene asserito che ai contratti di appalto relativi alla costruzione di una piscina di pertinenza di una casa di abitazione non di lusso, diversa da prima casa, si applica l'aliquota ridotta del 10%, non ho trovato nessun riferimento normativo, riferimento che dovrei indicare nell'eventuale richiesta di applicazione dell'Iva ridotta, può cortesemente indicarmeli.
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  121. 03/04/2015 - Domanda di Claudio C. (CN)

    Nel prossimo mese di maggio 2015 terminerò i lavori di costruzione di un immobile realizzato come prima casa per il quale ho richiesto un mutuo ipotecario fondiario di cui detraggo gli interessi passivi. I lavori di costruzione sono stati realizzati usufruendo dell'IVA al 4%. Ai fini fiscali delle agevolazioni usufruite qual è termine temporale piu' stringente per il trasferimento della residenza presso il nuovo immobile?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  122. 03/04/2015 - Domanda di Flavio Z. (CB)

    La realizzazione da parte di un'impresa di movimento-terra di un sistema di drenaggi delle acque in una porzione di terreno (soggetta a vincolo idrogeologico) di proprietà di un'azienda agricola diretta da un imprenditore agricolo professionale a quale aliquota IVA è soggetta?

    Grazie in anticipo.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  123. 03/04/2015 - Domanda di Antonio G. (LU)

    buongiorno, nel V/s sito viene asserito che ai contratti di appalto relativi alla costruzione di una piscina di pertinenza di una casa di abitazione non di lusso, diversa da prima casa, si applica l'aliquota ridotta del 10%, non ho trovato nessun riferimento normativo, riferimento che dovrei indicare nell'eventuale richiesta di applicazione dell'Iva ridotta, può cortesemente indicarmelo.
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  124. 03/04/2015 - Domanda di Katia F. (TN)

    Buongiorno volevo un informazione a quanto ammonta L iva su costruzione di una seconda casa? Per una privata che possiede già un appartamento? 10% o 22%.? Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  125. 07/03/2015 - Domanda di Maura R. (RO)

    Buon giorno,
    sono un agriturismo. Devo ingrandire la piscina esistente. Gradirei sapere quale aliquota iva deve essere applicata con o senza contratto di appalto per la realizzazione dell'opera. Ringrazio in anticipo.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  126. 07/03/2015 - Domanda di Michel L. (BS)

    Buon giorno, un cliente privato deve eseguire un intervento di manutenzione straordinaria sulla copertura del fabbricato a totale DESTINAZIONE ARTIGIANALE, mi chiedo se possa pagare le imprese esecutrici con iva al 10% anziche al 22%...
    grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  127. 24/02/2015 - Domanda di Alessandro M. (LU)

    La seconda parte della domanda a cui si chiedeva un chiarimento era:
    Intervento edilizio (demolizione e ricostruzione con ampliamento) che non ha diritto al recupero fiscale del 50% l'installazione di infissi possono scontare il recupero del 65% ?

    volevo dire se in un intervento che non gode i benefici del recupero fiscale del 50% perche si tratta di demolizione e ricostruzione con ampliamento e non fedele ricostruzione con ampliamento, al costo degli infissi si può richiedere il recupero fiscale dell'efficienza energetica (65%) come detto dalla ditta degli infissi al cliente ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  128. 24/02/2015 - Domanda di Francesco C. (TA)

    acquisto allo stato grezzo(classe f/3) pertinenza
    dell'abitazione principale ,quale aliquota iva? grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  129. 24/02/2015 - Domanda di Alfredo P. (SA)

    sono un avvocato ed ho intenzione di acquistare un locale in breve tempo da adibire ad uso studio professionale. L'immobile lo acquisterò da una società immobiliare che lo fatturerà applicando l'iva al 22%. Volevo cortesemente sapere se l'iva che verserò posso detrarla e se il costo è deducibile per quote di ammortamento. grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  130. 24/02/2015 - Domanda di Valentina F. (SI)

    Salve, devo procedere a lavori di manutenzione straordinaria in un appartamento di mia proprietà (CIL art. 6, comma 2, lettere a ed e-bis, d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380), in questo caso quale aliquota IVA si applica nell'acquisto delle materie prime fatto direttamente dal committente?? le fatture invece delle imprese restano al 10% con esclusione dei beni significativi??
    grazie mille??

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  131. 24/02/2015 - Domanda di Debora L. (VA)

    Un geometra che segue la direzione lavori per la costruzione, da parte di una società trentina che fornisce il kit e la posa in opera, di un'abitazione in legno prefabbricato, abitazione che sarà adibita a prima casa, deve fatturare con iva al 4% o al 10% la sua prestazione professionale? grazie...

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  132. 24/02/2015 - Domanda di Maurizio A. (VB)

    In corso di costruzione seconda casa sono in procinto di fare la copertura del tetto,la ditta che mi fornisce il materiale asserisce che emetterà fattura con iva al 10% solo in caso di fornitura e posa in opera, mentre in caso di sola fornitura devrà fatturare al 22%.
    Per avere l'agevolazione iva al 10% sono obbligato a fare la posa dalla stessa ditta fornitrice del materiale ho posso decidere altrimenti,e se si quale procedura devo seguire.
    Grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  133. 24/02/2015 - Domanda di Agostino T. (NA)

    Buon giorno, siamo un'impresa di costruzione e restauri ed attualmente abbiamo un contratto di appalto con un Ente per la ristrutturazione di un edificio scolastico assoggettato all'aliquota agevolata al 10%. Abbiamo noleggiato a caldo un macchinario per la trivellazione. Possiamo richiedere la fatturazione con aliquota al 10% oppure è da equiparare alla vs. esauriente risposta 133. per il noleggio di gru o ponteggi. Vi ringrazio anticipatamente.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  134. 18/02/2015 - Domanda di Ornella A. (VT)

    Ho consegnato il fine lavori di un recupero conservativo a Novembre 2014 precisando che, rispetto al progetto originale approvato, mancava ancora da eseguire la ristrutturazione del cortile, che veniva momentaneamente sospesa per mancanza di fondi. Ora dopo 3 mesi intendo riprendere i lavori. Posso sempre applicare l'IVA al 10% e richiedere il recupero fiscale? Ma devo rifare la comunicazione alla ASL e e tutti i documenti per continuare il lavoro?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  135. 18/02/2015 - Domanda di Gianfranco M. (UD)

    Quale aliquota IVA si applica relativamente a lavori di ampliamento di un fabbricato ad uso ricettivo (albergo),premesso che è stato stipulato un contratto di appalto fra l'impresa costruttrice ed il Comittente?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  136. 18/02/2015 - Domanda di Anna R. (NA)

    Buonasera,
    La ristrutturazione dio un fabbricato le cui caratteristica è pertinenza agricola collegata all'abitazione principale, può usufruire dell'aliquota iva agevolata del 10% manutenzione straordinaria. Visto è considerato che la ristrutturazione viene fatta con FONDI Psr Agricoli e il fabbricato deve avere destinato ad attività agricola.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  137. 18/02/2015 - Domanda di Fabrizio N. (TO)

    Buonasera, dovrei fare un lavoro di decorazioni interne di un istituto d'infanzia, i lavori vengono finanziati da un'associazione ONLUS, per la fatturazione nei confornti dell'onlus devo applicare l'iva? e se SI quale aliquota?
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  138. 11/02/2015 - Domanda di Nicola V.

    Buon Giorno, ho costruito una nuova abitazione come società agricola, il mio geometra mi ha detto che ho diritto all'iva del 10% in quanto non usufruisco del regime iva per la prima casa. Attualmente ho montato un portone per il garage e la ditta appaltatrice insiste sul fatto che essendo abitazione rurale ho l'iva al 4% ed insiste sul voler farmi firmare una dichiarazione per avere quell'iva. Quale iva dovrò applicare 4% oppure 10%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  139. 11/02/2015 - Domanda di Amedeo V. (CE)

    Grazie per la cortese e rapidissima risposta, però a quanto apre la questione è più controversa di quello che pensavo.
    L'evoluzione della normativa, che attualmente non prevede più di specificare l'importo della manodopera ma di distinguere tra prestazione e beni significativi ai sensi del Decreto del Ministero dell Economia del 29 dicembre 1999, lascia intendere invece che il lavoro e tutto quello che serve per realizzare il lavoro rientrano nella "prestazione" e bene significativo è proprio uno di quelli elencati nel suddetto decreto. Ho trovato svariati esempi anche de IlSole24ore (www.ilsole24ore.com/pdf2010/.../iva-Fattura-beni-significativi.pdf) nei quali i componenti diversi dal bene significativo venivano conteggiati nella prestazione e non in uno con il bene significativo. Il dubbio resta. Cordiali saluti.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  140. 11/02/2015 - Domanda di Alessandro M. (LU)

    Lavori per revisione e realizzazione di nuove finestre su misura in legno la fattura dell'artigiano falegname che le costruisce nel suo laboratorio sconta IVA al 10% ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  141. 11/02/2015 - Domanda di Salvatore M. (SA)

    Sono titolare di un agriturismo. Sto per acquistare e porre in opera una piscina, di mq 84, al servizio dell'utenza, quindi. Chiedo di sapere se l'IVA deve essere al 22% o può essere agevolata al 10%

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  142. 11/02/2015 - Domanda di Alfredo P. (SA)

    Sono proprietario di un agriturismo e del relativo terreno. quale è l'aliquota IVA da applicare per la costruzione di una piscina nell'agriturismo ad uso dei clienti avente le caratteristiche tecniche previste dalla legge regionale (superficie inferiore a 150 mq. e profondità massima non superiore a 140 cm.).
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  143. 04/02/2015 - Domanda di Gianfranco Z. (PA)

    Buona sera, gradirei sapere quale che sia l'iva applicabile nel caso di noleggio gru a freddo di una impresa nei confronti di impresa di costruzioni immobili che applica la legge tupini. L'impresa ha chiesto l'applicazione dell'iva agevolata del 4%. E' corretta tale richiesta?. Grazie antipatamente per la risposta.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  144. 04/02/2015 - Domanda di Alessandro M. (LU)

    Installazione di infissi in legno costruiti direttamente da artigiano la fattura e completamente al 10% ?

    Intervento edilizio (demolizione e ricostruzione con ampliamento) che non ha diritto al recupero fiscale del 50% l'installazione di infissi possono scontare il recupero del 65% ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  145. 04/02/2015 - Domanda di Maurizio A. (VB)

    Buongiorno
    Nell'ambito di nuova costruzione seconda casa io committente ho intenzione di acquistare direttamente le piastrelle da fornitore e di farle posare da professionista di mia fiducia, posso in questo caso beneficiare iva agevolata al 10% ? e con quali modalità.
    Inoltre vorrei sapere se ho ancora diritto alle agevolazioni iva dato che la concessione edilizia dei tre anni e scaduta, e sono in regime di proroga termini fine lavori di ulteriori 2 anni.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  146. 29/01/2015 - Domanda di Loredana S. (GE)

    Essendo solo usufruttuario di prima casa, posso costruire un box su un terreno adiacente di mia proprietà rendendolo pertinenziale all'immobile di cui sono usufruttuario applicando l'iva al 4% ?
    Cordiali saluti

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  147. 29/01/2015 - Domanda di Enrico Maria L. (PD)

    Edificio censito categoria F04 in corso di definizione. Tale edifico è stato acquistato da persona fisica con richiesta agevolazione prima casa in quanto trattasi di immobile soggetto a Permesso di Costruire che ridefinisce radicalmente l'organismo edilizio mediante un insieme sistematico di opere , non sono previste caratteristiche di lusso. I lavori previsti sono in fase di realizzazione. Si chiede se per tali opere è possibile chiedere l'agevolazione IVA al 4%.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  148. 29/01/2015 - Domanda di Ilaria A.

    Una ditta edile sta eseguendo lavori di restauro e risanamento. Ora per la fornitura e posa in opera di infissi si rivolge a un fabbro (settore commercio) come va fatturata la prestazione in subappalto? E se fosse solo posa in opera? La fattura è del 2014.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  149. 29/01/2015 - Domanda di Amedeo V. (CE)

    Sostituzione della caldaia con agevolazioni fiscali (50% per mantenzione straordinaria). L'IVA al 10% oltre all'importo della manodopera si può applicare anche ai pezzi dell'impianto diversi dalla caldaia (boiler, canna fumaria, valvole, manometri, ecc.)? Ecosa succede se l'artigiano che esegue il lavoro è in regime di esonero IVA?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  150. 19/01/2015 - Domanda di Maricarla R. (VA)

    Buongiorno, nel caso di costruzione di seconda casa NON di lusso, qualora ci fossero ancora delle fatture di saldo da emettere da parte degli operatori (nella fattispecie impiantisti e fabbri) in data successiva alla comunicazione di fine lavori e richiesta di agibilità, le fatture godrebbero sempre dell'IVA agevolata (parte al 4% e parte al 10%)?
    Grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  151. 19/01/2015 - Domanda di Silvia T. (RA)

    Alle spese per lo smaltimento delle macerie derivanti da intervento di manutenzione straordinaria va applicata l'iva del 10%?
    Grazie
    Cordiali saluti

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  152. 19/01/2015 - Domanda di Alessandra N. (FC)

    Buongiorno, la realizzazione di un intervento di manutenzione straordinaria (definizione modificata nel T.U dal DL 164/2014) in edificio artigianale, (opere che fino a poco tempo fa erano ristrutturazione con IVA al 10%) ora è soggetto ad IVA al 22%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  153. 13/01/2015 - Domanda di Lovo G. (VI)

    AMPLIAMENTO PRIMA CASA PER RICAVO GARAGE PERTINENZIALE DI CUI ATTUALMENTE E' SPROVVISTA: ORA MI E' CHIARO CHE L'IVA DA APPLICARE SUI VARI LAVORI (IMPRESA EDILE - ELETTRICISTA - SERRAMENTI ECC.) ERA DEL 4% MA ERRONEAMENTE MI SONO FATTO FATTURARE E HO GIA' PAGATO I LAVORI AL 10%. E' POSSIBILE QUALCHE RIMEDIO ?
    NB. LA PRATICA EDILIZIA E' ANCORA "APERTA" IN QUANTO NON HO ANCORA RICHIESTO AL COMUNE L'AGIBILITA'.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  154. 13/01/2015 - Domanda di Diego T. (CN)

    Nell'ambito di un intervento di manutenzione straordinaria all'interno di un alloggio (CIL), un'arredo su misura realizzato da un fabbro, per il quale si usufruirà del c.d. Bonus mobili, quale aliquota IVA sconta?
    Grazie.
    Cordiali saluti.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  155. 13/01/2015 - Domanda di Manuela F. (VI)

    Abbiamo acquistato una prima casa grezzo con iva agevolata al 4% e abbiamo provveduto ai lavori di ultimazione. Una parte dei lavore é stata eseguita dopo la data di fine lavori ma prima della data di concessione della agibilità e una minima parte anche successivamente alla concessione della agibilità. Possono godere dell'Iva al 4% anche i lavori eseguiti dopo la dichiarazionecdi fine lavori (si tratta di porte interne della casa, impianto d'allarme e tinteggiatura)?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  156. 13/01/2015 - Domanda di Claudio P. (PG)

    Sto' facendo dei lavori in manutenzione straordinaria, con regolare CIL presentata, dove figurano le ditte che realizzeranno i lavori. Ora sto' per acquistare gli infissi da' un'azienda che si occupera' anche della loro posa in opera. Ditta che non figura nella CIL in quanto fara' solo questo tipo di lavoro. Posso usufruire dell' IVA al 10 per la posa e fino a concorrenza dei beni significativi, o devo pagare tutto al 22 ? Si puo' configurare come un contratto di appalto?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  157. 13/01/2015 - Domanda di Ilaria C. (CZ)

    Salve, lo scorso mese di maggio ho effettuato dei lavori di ristrutturazione usufruendo delle agevolazioni fiscali e dell'iva al 10%.
    Il lavori sono terminati a settembre (con relativa comunicazione di fine lavori al comune). Ora vorrei acquistare dei nuovi sanitari per il bagno che prima non avevo sostituito, posso usufruire ancora dell'iva al 10% ?
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  158. 13/01/2015 - Domanda di Pietro T. (TO)

    Salve, devo ricoprire un terrazzo di un basso fabbricato (per infiltrazione acqua)con guaina e pavimentarlo con pietra di luserna, che ho ordinato in questi giorni. Ho fatto fare una Scia dal tecnico per tutti i lavori che devo fare. Domanda mi spetta l'iva agevolata oppure no? Faccio presente che trattasi di 2^ casa.
    Grazie
    Pietro Troiano

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  159. 13/01/2015 - Domanda di Alex C. (FE)

    Salve io dovrei commisionare al marmista il rivestimento di una scala interna in una casa in costruzione .vorrei sapere che percentuale di iva va applicata essendo prima casa e non di lusso?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  160. 04/12/2014 - Domanda di Massimiliano B. (TV)

    Gradirei cortesemente sapere l'aliquota iva che si applica su interventi di manutenzione straordinaria e ordinaria sui beni storici vincolati ai sensi della legge del 39 e per i quali vi sia stata l'autorizzazione ad Eseguire il lavoro da parte della Sovraintendenza ai beni culturali
    Grazie cordiali saluti
    Massimiliano Bellati

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  161. 29/11/2014 - Domanda di Enza S.

    Costruzione nuova casa che diventerà prima casa ,l'iva è al 4% anche se ora abito in una casa di mia proprietà messa in vendita?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  162. 29/11/2014 - Domanda di Luigi L. (BI)

    La mia proprietà in Piemonte, Comune di Mongrando (BI), è stata parzialmente interessata da un evento franoso. Dovremo effettuare degli interventi conservativi anche perchè il tratto franato è andato ad ostruire parzialmente un piccolo torrente a valle (ora pulito). Sapete se sugli interventi e sull'acquisto del materiale necessario ad effettuarli può essere applicata l'IVA agevolata ? Sapete se siano stati disposti aiuti o sostegni per le spese da sostenere a seguito dell'evento alluvionale dello scorso 15 novembre 2014 ?

    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  163. 29/11/2014 - Domanda di Enza S. (FG)

    Dove applicare l'iva al 4% in una costruzione nuova di propria proprietà che diventerà come prima abitazione?naturalmente vendendo casa in cui abito attualmente. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  164. 29/11/2014 - Domanda di Giuseppe D. (SA)

    sono un imprenditore agricolo professionale (I.A.P.) ho avuto da parte del comune il permesso a costruire un capannone per la lavorazione e confezionamento dei prodotti agricoli, ho beneficiato dei tributi comunali come I.A.P., posso beneficiare anche dell'aliquota agevolata per la costruzione del capannone stesso? E se si i che misura.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  165. 24/11/2014 - Domanda di Paolo G. (TN)

    Buongiorno,
    siamo una ditta di noleggio a freddo di gru edili (senza operatore).Noi ci occupiamo del noleggio compreso di montaggio, smontaggio e trasporto della gru stessa. Nel caso il cui la gru venga noleggiata direttamente al privato che effettua lavori di ristrutturazione edilizia, possiamo applicare l'iva del 10%? I lavori saranno seguiti da altre ditte edili. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  166. 24/11/2014 - Domanda di Paolo G. (FI)

    Ultimazione del Fabbricato: nell'ambito di perizie destinate a determinare congruità e conformità degli immobili da acquisire in Leasing Immobiliare spesso ci viene chiesto quale sia il limite verificabile tra un immobile in corso di costruzione ed un immobile finito. Chiaramente tutto in funzione di una possibile applicazione o meno della tassa ipocatastale del 4%. Molti costruttori, vista la crisi del mercato immobiliare, completano i loro immobili ad uso produttivo solo esternamente, per consacrare e legittimare le volumetrie dei vari permessi a costruire, accatastando gli immobili in F3 (in corso di costruzione) e riservandosi di ultimare le poche cose interne solo quando interviene un possibile acquirente.
    La circolare 12/E del 2007 fornisce una chiave di lettura per immobile ultimato legata al momento in cui l'immobile sia idoneo ad espletare la sua funzione ovvero sia idoneo ad essere destinato al consumo o come precisato con la circolare 38/E del 12/08/2005 quando venga ufficialmente dichiarato ultimato dal direttore dei lavori. Poi si parla di immobili concessi a terzi che sicuramente devono essere ultimati e certificati.
    Ma la domanda è di carattere pratico: si può considerare un immobile in corso di costruzione quando le opere di urbanizzazione sono finite, strutturalmente ultimato con copertura realizzata, tamponamenti realizzati infissi montati, pavimentazione industriale realizzata carente solo di impianti e di alcune opere da realizzare all'interno, accampionato in F3 con un permesso a costruire chiuso da anni????
    Quale è il limite fisico tra un costruendo ed un costruito? Si considera solo ed esclusivamente gli aspetti burocratici e le dichiarazioni o si guarda alla reale consistenza dell'immobile?
    Ed in fase di un possibile accertamento come si può concretamente affermare "in corso di costruzione" o "immobile finito"
    Resto in attesa di un vostro chiarimento in merito e vi ringrazio anticipatamente Arch. Paolo Garrisi

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  167. 24/11/2014 - Domanda di Luisa C. (AL)

    Salve,ho acquistato un immobile da un impresa e nel contratto preliminare (non registrato) mi sono fatto escludere pavimenti, rivestimenti, porte, sanitari e rubinetterie. Posso chiedere l'IVA al 10% per questi lavori (fornitura e posa) e per altri lavori extra capitolato che si dovessero presentare?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  168. 24/11/2014 - Domanda di Stevens C. (SV)

    buongiorno, in caso di ampliamento di edificio per civile abitazione con lo strumento del cosiddetto "Piano Casa" quale aliquota deve essere applicata per la realizzazione dei lavori relativi all'ampliamento dell'edificio e quale, se divresa, per la ristrutturazione della parte di edificio già esistente interessata? Grazie mille anticipatamente.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  169. 24/11/2014 - Domanda di Cristina B. (CR)

    Un'impresa costruttrice dà in appalto ad un'impresa edile la realizzazione di fabbricati ad uso abitativo; su detti lavori viene applicata l'aliquota IVA al 4%.
    Successivamente viene presentata in Comune la dichiarazione di fine lavori, ma il contratto di appalto è ancora in essere e non è stata svincolata la ritenuta di garanzia in quanto ci sono lavori di finitura che devono ancora essere eseguiti (ci saranno quindi altre fatture relative all'appalto). Su detti lavori si continua ad applicare l'aliquota IVA al 4%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  170. 24/11/2014 - Domanda di Mariacristina E. (OT)

    Buongiorno,sono un imprenditore agricolo e sto realizzando un progetto di trasformazione dell'azienda agricola in agriturismo ,nel complesso ci sono 4 abbricati incluso l'abitazione, che verrà trasformata in camere per ricezione turistica (b&b) e un vecchio magazzino(ricostruito)verrà adibito parzialmente in abitazione personale. i rimanenti 2 edifici sono un magazzino ed un laboratorio per apicoltura (con parziale ampliamento costruttivo).Ho diritto ad un iva agevolata 4% o 10% sui lavori da parte dell'impresa?anche se esegue solo mano d'opera? Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  171. 24/11/2014 - Domanda di Enza S.

    Quali sono le opere in costruzione che rientrono nell'aliquota dell'iva al 4%? Riscaldamento ,elettrico e cosa ancora?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  172. 24/11/2014 - Domanda di Claudio G. (AL)

    Nell’ ottobre 2005 ho acquistato una casa in costruzione usufruendo dell’iva agevolata al 4% in quanto prima casa. Questa casa si trova in un comune diverso dal mio di residenza. La data di fine lavori è stata ottobre 2008 e ho presentato la richiesta di agibilità nel novembre 2008, ottenendo la residenza nello stesso mese, restando quindi entro il limite dei 18 mesi a partire dalla data di fine lavori.
    Mi è stata però contestata dall’Agenzia delle Entrate la decadenza dei benefici prima casa per aver richiesto la residenza nel nuovo comune oltre i 18 mesi dalla data di acquisto della casa in costruzione.
    Dopo aver fatto ricorso in sede provinciale e aver vinto sono dovuto ricorrere ad una nuova sentenza regionale che mi ha dato ancora ragione. Ora l’Agenzia delle Entrate ha fatto ricorso in Cassazione. In base alla vostra esperienza ho qualche possibilità di non vedermi derubato? Avete esperienza di casi simili? Esiste una chiara legge in cui si stabilisce quale sia la data di decorrenza dei 18 mesi per una casa in costruzione? Sentendomi nel giusto, se questa volta dovessi perdere, posso fare ricorso a mia volta? Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  173. 22/11/2014 - Domanda di Marco B. (MI)

    L'abitazione civile e l'autorimessa insistono sullo stesso mappale su cui insiste il terreno su cui, per ordinanza del Centro operativo misto n. 5, devo effettuare dei lavori di messa in sicurezza di un versante. Dette spese possono godere della detrazione per le spese di ristrutturazione?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  174. 21/11/2014 - Domanda di Danilo C. (BG)

    Due miei clienti, coniugi, sono proprietari di un edificio costituito da due diverse unità immobiliari e due box, di queste solo l'unità immobiliare adibita a prima casa ed un box sono stati ultimati all'epoca della costruzione (1985) mentre l'altra U.I. e l'altro box sono stati lasciati al rustico fin dall'epoca (accatastati come in corso di costruzione). Ora hanno necessità di completare una porzione di questa unità immobiliare (solo al piano terra) eil box mentre vogliono lasciare al rustico la restante parte: per questi lavori di completamento che aliquota Iva devono pagare? Possono usufruire dell'Iva al 10 %. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  175. 19/11/2014 - Domanda di Elisabetta D. (RA)

    Quale IVA si applica per la fornitura e posa in opera di un cancello (presentata CIL in Comune) in un fabbricato di civile abitazione?
    Grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  176. 19/11/2014 - Domanda di Luigi M. (FM)

    Avendo realizzato box di pertinenza in abitazione singola,prima casa,e dovendo rifare scarpate per cosolidamento e rifare giardino di pertinenza,che iva posso applicare? rifacimento giardino anche con parte di sistemazione viale dii ingresso.posso avere anche recupero fiscale 36%? Grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  177. 19/11/2014 - Domanda di Pier Marco D. (CN)

    Quale aliquota IVA occorre applicare alla realizzazione di una nuova veranda su di un balcone già esistente (la cui opera beneficerà del recupero fiscale 50%) su di un fabbricato prima casa?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  178. 19/11/2014 - Domanda di Gianni C. (NO)

    Buongiorno, avrei necessità di sapere che aliquota Iva occorre applicare per la costruzione di una piscina realizzata nel terreno di pertinenza di fabbricato 'abitazione prima casa già esistente.
    La piscina ha una dimensione in pianta di mq. 40,00, con altezza media ml. 1.20. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  179. 19/11/2014 - Domanda di Luca M. (PO)

    Buongiorno, vorrei sapere che iva applicare sui lavori di nuova costruzione di una piscina di 150 mc. circa a servizio di in una azienda agricola per l'attività agrituristica.
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  180. 19/11/2014 - Domanda di Rosa V. (AL)

    Buongiorno, in riferimento a un intervento di consolidamento di una frana (lavoro pubblico appaltato da un comune) che ha invaso la sottostante strada provinciale e che mette in pericolo anche alcune abitazioni, può essere applicata l'aliquota iva agevolata al 10% (in quanto correlata a opere di urbanizzazione)?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  181. 19/11/2014 - Domanda di Lovo G. (VI)

    IN MERITO ALLA RISPOSTA N. 90 DEL 10.11.2014 A LOVO.G(VI) RINGRAZIO E MI COMPLIMENTO PER LA PRECISIONE. VORREI SOLTANTO UN'ULTIMA PRECISAZIONE:
    POICHE' LA DIA (SENZA CONTENERE ALCUNA DICHIARAZIONE DI VINCOLO PERTINENZIALE) PER LA COSTRUZIONE DEL GARAGE PERTINENZIALE ALLA PRIMA CASA E' GIA' STATA PRESENTATA AL COMUNE E I LAVORI SONO IN CORSO COME RIMEDIARE PER NON PERDERE IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI DEL 50% ??
    PENSA SIA SUFFICENTE UNA INTEGRAZIONE ALLA DIA CONTENENTE UNA MIA DICHIARAZIONE DI VINCOLARE IL GARAGE ALLA CASA CON IL VINCOLO IN QUESTIONE (DEBITAMENTE PROTOCOLLATA ALL'U.T. COMUNALE??
    HA ALTRI SUGGERIMENTI; NON VORREI PERDERE TALE OPPORTUNITA' PER UNA DIMENTICANZA NELLA COMPILAZIONE DELLA DIA.
    RINGRAZIOONE E PORGO DISTINTI SALUTI

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  182. 19/11/2014 - Domanda di Enrico Maria L. (PD)

    Apllicazione iva per realizzazine di piscina privata su area di pertinenza edificio residenziale non di lusso e prima casa. Dimensione piscina 8 * 4 profondità ml 1,40

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  183. 10/11/2014 - Domanda di Alberto P. (AP)

    Sono in procinto di iniziare i lavori di manutenzione straordinaria di un edificio di civile abitazione. So che l'impresa di costruzione mi può fatturare al 10% ma se io committente direttamente compro il materiale tipo infissi, scala in acciaio, porte o anche travi in legno posso assoggettarli all'IVA ridotta? Domando questo perché sull'ultima guida delle ristrutturazioni edilizia nel caso di lavori di restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione è riportata la dicitura: "L’agevolazione spetta sia quando l’acquisto è fatto direttamente dal committente dei
    lavori, sia quando ad acquistare i beni è la ditta o il prestatore d’opera che li esegue."

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  184. 10/11/2014 - Domanda di Aldo M. (BG)

    salve,in un terreno di pertinenza devo costruire muretto e recinzione ,cancelli ,eallaccio idraulico....ho riritto a detrazione 50%,e iva 4%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  185. 10/11/2014 - Domanda di Paolo V. (MI)

    Quale è il regime iva per opere di fornitura e posa di pali in legno trattato per rinforzare terreno franosi adiacente a fabbricato di proprietà?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  186. 10/11/2014 - Domanda di Lovo G. (VI)

    Per accedere alle detrazioini fiscali del 50% sulla costruzione di un garage pertinenziale alla prima casa è necessario che dalla concessione edilizia risulti il vincolo pertinenziale.
    Premesso che U.T. comunale non si interessa a tale vincolo esaminando la pratica solo dal punto di vista urbanistico-ambientale e che la concessione edilizia non è più in uso ma si deve presentare una D.I.A. per cui il comune non attesterà nessun vincolo di pertinenzialità. Mi pare banale citare l'esistenza di tale vincolo nella D.I.A senza a monte un formale e valevole atto in tale senso. In pratica si dichiarerebbe l'esistenza di un vincolo che legalmente non esiste.Pertanto chiedo:
    - è indispensabile ricorrere ad uno studio notarile per istituire tale vincolo?
    - quale altra via si suggerisce per non perdere le agevolazioni ad un eventuale controllo dell'Ufficio delle Entrate.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  187. 06/11/2014 - Domanda di Cristina C.

    Salve ho avuto un'intimazione da parte del comune per il risanamento di un terreno causato da uno smottamento franoso la ditta che mi esegue i lavori mi può applicare l'IVA al 10% anziché l'iva ordinaria
    grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  188. 03/11/2014 - Domanda di Carlo S. (CT)

    Buon giorno, ho acquisito, per usucapione, circa 30 anni orsono, un lotto di terreno (1.000 mq) su cui era stato approvato progetto per la costruzione di una villetta unifamigliare. Circa 20 anni orsono ho realizzato una struttura in cemento armato e i tamponamenti esterni ed è stato dichiarato al catasto, come immobile da completare. Circa 2 anni orsono, ho ottenuto dal comune di riferimento, la concessione per il completamento dell'opera. Oggi ho deciso di vendere la proprietà, così com'è, a rustico, ma mi dicono che andrò a produrre una plusvalenza, per la quale, considerando che ho acquisito il terreno per usucapione e che ho spese irrisorie a detrarre, debba essere pari al 20% di quasi tutto il prezzo di vendita.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  189. 03/11/2014 - Domanda di Antonella V. (CB)

    Ho eseguito dei lavori di demolizione e ricostruzione di un fabbricato agricolo e ristrutturazione con ampliamento del blocco servizi a seguito dei danni successivi al terremoto.
    Che aliquota IVA devo applicare nella fattura al committente, coltivatore diretto?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  190. 03/11/2014 - Domanda di Costantino P. (FE)

    Salve, devo istallare cancelli e recinzioni nella mia casa, ho letto che posso usufruire dell'IVA al 10% come manutenzione straordinaria. La domanda: basta una dichiarazione da parte mia verso la ditta o c'è bisogno di qualche dichiaraizone da parte del comune?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  191. 03/11/2014 - Domanda di Raffaele C. (FC)

    La domanda è simile a "22/07/2014 - Domanda di Francesco M. (LO)", ma in questo caso si tratta di un privato che costruirà la sua prima casa previa demolizione di fabbricato esistente: nel caso appalti a una ditta diversa la demolizione e smaltimento macerie, potrà beneficiare dell'aliquota iva al 4% anche per questo primo appalto ? Grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  192. 03/11/2014 - Domanda di Domenico F. (RI)

    Puó un privato cittadino acquistare i materiali semilavorati (fornitura in cantiere di blocchi termoisolanti) dal produttore con IVAN 4% prima casa?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  193. 15/10/2014 - Domanda di Lovo G. (VI)

    DA CIRCA 30 ANNI POSSEGGO LA MIA UNICA CASA DI ABITAZIONE CHE ERA MUNITA AL P. TERRA DI GARAGE CAT C.6). NEL 2013 CON REGOLARE SCIA DETTO LOCALE HA CAMBIATO DESTINAZIONE D'USO DIVENTANDO RIPOSTIGLIO. (MEDIANTE CHIUSURA DEL PORTONE BASCULANTE DI ACCESSO DALL'ESTERNO). ESSENDO ORA SENZA GARAGE CON REGOLARE DIA HO INTENZIONE DI COSTRUIRE UNITO A DETTA CASA UN GARAGE DI ESCLUVA PERTINENZA DELLA'ABITAZIONE.
    QUALE SARA' L'IVA SUI LAVORI DI COSTRUZIONE?
    POTRO' USUFRUIRE DELLA DETRAZIONE DEL 50% ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  194. 27/09/2014 - Domanda di Lovo G. (VI)

    Sono proprietario da molti anni di prima casa. Per costruire un garage attiguo pertinenziale quale aliquota iva dovrò pagare sui lavori ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  195. 27/09/2014 - Domanda di Lovo G. (VI)

    Sono proprietario di prima casa da molti anni. Desidero costruire un garage di pertinenza di questa abitazione: quale sarà l'aliquota iva e avrà diritto alle detrazioni del 50% ?
    nb. L'attuale casa non dispone di altro garage.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  196. 27/09/2014 - Domanda di Pier Marco D. (CN)

    Quale aliquota IVA sconta l'opera di mutamento di destinazione d'uso con opere interne ed esterne (al piano terra) per realizzazione di locali a destinazione ricettiva (ristorazione) in edificio di interesse valore storico artistico documentario, eseguita da privato.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  197. 27/09/2014 - Domanda di Andrea L. (TP)

    Salve, nella mia prima casa devo completarla mettendo i cancelli e inferriate e vi chiedo se posso usufruire di aliquota al 4% o al 10 %.
    grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  198. 27/09/2014 - Domanda di Nunzia A. (MI)

    Per noleggio e montaggio di un ponteggio ad un privato per sua abitazione prima il quale deve rifare il tetto si puo' fatturare con iva agevolata al 10%???

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  199. 27/09/2014 - Domanda di Ottavio P. (PR)

    In un intervento di manutenzione straordinaria da eseguire sul balcone di un alloggio posto in edificio condominiale, il ponteggio necessario per intervenire verrà noleggiato, montato e smontato da ditta specializzata (l'opera verrà invece eseguita da artigiano edile).
    Alla richiesta di applicazione IVA al 10%, la ditta installatrice del ponteggio sostiene invece che l'aliquota (trattandosi non di noleggio ma anche di montaggio e smontaggio) è quella ordinaria del 22%, anche se l'intervento è di manutenzione straordinaria.
    Quale aliquota IVA deve correttamente applicarsi in un caso del genere.
    Grazie per l'attenzione.
    Ottavio Pattini

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  200. 27/09/2014 - Domanda di Fabbri E. (FC)

    Qual'è l'aliquota iva da applicare sull'appalto di costruzione di un nuovo edificio da adibire a ricovero di attrezzi agricoli? si precisa che il committente rivesta la qualifica di imprenditore agricolo non a titolo principale, titolare di partita IVA, iscritto alla C.C.I.A.A. e in regime di esonero dagli adempimenti IVA. La casa di abitazione è censita al catasto edile urbano.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  201. 27/09/2014 - Domanda di Salvatore F. (AG)

    Una società srl proprietaria di un terreno, ha attenuto il permesso per costruire un fabbricato commerciale con area esterna di pertinenza da adibire all'attività di prodotti alimentari e non alimentari. La srl intende appaltare i suddetti lavori ad una società edile chiavi in mano.
    Che iva deve applicare la 2° società per gli SAL in corso d'opera. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  202. 27/09/2014 - Domanda di Elisabetta D. (RA)

    Quale IVA si deve pagare per l'installazione di una cancellata in ferro in fabbricato di civile abitazione, per la quale è stata presentata in Comune una CIL?
    Grazie.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  203. 27/09/2014 - Domanda di Nicola D. (ME)

    Salve, ho una domanda da chiedervi e non riesco a trovare la soluzione in rete.
    ho acquistato un appartamento (attualmente ho soltanto il compromesso) allo stato grezzo (soltanto muri perimetrali) in corso di costruzione + 2 pertinenze C2 (le pertinenze risultano grezze e non intendo effettuare altre spese salvo l'impianto elettrico e idraulico) e ho incaricato una ditta edile ad effettuare i lavori necessari x completare l'appartamento. Non riesco a capire su quali spese posso usufruire dell'iva agevolata prima casa che vi elenco:

    Lavori eseguiti dalla ditta edile
    Impianto elettrico
    Impianto idraulico
    Impianto riscaldamento
    Acquisto caldaia condensazione
    Acquisto sanitari
    Acquisto mobili
    Acquisto pavimenti e rivestimenti bagno e cucina
    Acquisto infissi esterni
    Acquisto porte interne

    Circa gli impianti e ditta edile so che dovrei usufruire dell'iva agevolata al 4% ma vorrei una vostra conferma. per il resto ho alcuni dubbi, tipo pavimenti e mobili. come mi devo comportare?
    Inoltre per la caldaia a condensazione (senza infissi a taglio termico) posso avere qualche agevolazione?
    Inoltre il notaio mi ha riferito che l'agevolazione prima casa (per quanto riguarda le tasse da pagare dal notaio) spetta soltanto a una sola pertinenza C2 (magazzino e sottotetto). nel caso vado a realizzare l'impianto elettrico e idraulico (tralasciando la pavimentazione e intonaco) posso avere l'iva agevolata su ambedue o soltanto su uno?
    grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  204. 27/09/2014 - Domanda di Giuseppe D. (RG)

    A fine agosto devo dichiarare la fine dei lavori per una concessione edilizia di costruzione prima casa. Dovendo realizzare le porte interne e i cancelli esterni dopo la chiusura dei lavori, posso ancora richiedere l'applicazione dell'iva al 4% ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  205. 27/09/2014 - Domanda di Fabrizio B. (BG)

    Qual'è l'IVA da applicare su opera di smontaggio e montaggio, insabbiatura,zincatura e verniciatura di una recinzione in ferro da parte di un fabbro? E una prima casa!!

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  206. 27/09/2014 - Domanda di Cristina O. (SO)

    Ho costruito un immobile usufruendo dell iva al 4 % in quanto prima casa. Se dopo il fine lavoro a distanza di qualche mese faccio dei lavoro (linghiere e piazzale) posso usufruire ancora dell iva al 4 %. Il permesso di costruire è del 2012

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  207. 27/09/2014 - Domanda di Andrea R. (MC)

    Devo realizzare una piscina a servizio del mio agriturismo (sono un imprenditore agricolo e sto beneficiando di contributi relativi al Piano di Sviluppo Rurale). Per la realizzazione dell'opera è stato sottoscritto un contratto di appalto con la ditta esecutrice. Quale aliquota IVA devo applicare e quali sono i riferimenti normativi? Grazie per la cortese attenzione.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  208. 27/09/2014 - Domanda di Nello L. (RG)

    Mia moglie (coniugi in regime di separazione dei beni) ha realizzato una casa (a lei intestata) con agevolazione fiscale (IVA al 4%) nella quale entrambi risultiamo residenti dal maggio 2011. Affinché lei possa donarmi una quota di proprietà del 15% del valore della casa, devono trascorrere 5 anni, quindi attendere maggio 2016? Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  209. 22/07/2014 - Domanda di Raffaella Z. (TV)

    Un imprenditore agricolo, con permesso di costruire, amplia il ricovero attrezzi. l'impresa esegue i lavori edili ma l'imprenditore agricolo provvede ad acquistare autonomamente gli infissi (portoni di accesso).
    Quale iva si applica dunque sull'acquisto (fornitura e posa) degli infissi? e se la posa viene effettuata dall'impresa edile?
    Grazie per la disponibilità

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  210. 22/07/2014 - Domanda di Laura S. (AT)

    LA COSTRUZIONE DI UN RICOVERO ATTREZZI ADIACENTE LA PRIMA CASA, PUò ESSERE FATTURATO CON I.V.A. AGEVOLATA 10%?
    GRAZIE
    LAURA

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  211. 22/07/2014 - Domanda di Fabop V. (BS)

    Chiedo cortesemente quale aliquota IVA applicare per il caso seguente.

    A breve riceverò in donazione dal nonno un'abitazione in corso di ristrutturazione per la quale è in essere una pratica edilizia intestata a mio nonno (che poi provvederò a volturare).
    La pratica edilizia prevedeva la ristrutturazione di un fabbricato esistente per la formzione di nuova unità abitativa (anche se nella realtà il fabbricato esistente è stato quasi totalmente demolito).
    Allo stato attuale è presente la struttura portante (muri, tetto e solai) mentre è priva delle finiture interne (pavimenti, pareti, impianti, serramenti, ecc.).
    Poichè possseggo i requisiti "prima casa", posso applicare l'IVA del 4% sui lavori di completamento?
    Grazie.
    Geom. Fabio Vivenzi

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  212. 22/07/2014 - Domanda di Francesco M. (LO)

    Una srl proprietaria di un edificio ha ottenuto il permesso per demolire l'edificio medesimo e ricostruire con aumento di volumetria. Il costruendo edificio rientra nei parametri della "Legge Tupini". La srl intende appaltare a due soggetti diversi:
    - La demolizione e smaltimento delle macerie della demolizione;
    - Ricostruzione.
    Ai due appalti secondo me è applicabile l'aliquota ridotta del 4% ai sensi del numero 39 parte seconda della Tabella A DPR 633/72.
    E' corretto?
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  213. 22/07/2014 - Domanda di Aimone B. (GE)

    nell'ambito di una ristrutturazione ho acquistato direttamente il materiale ligneo per il rifacimento del tetto (con iva 22%) che poi ho fatto posare a ditta specializzata. posso avere fattura con iva agevolata al 10% per la sola posa in opera?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  214. 22/07/2014 - Domanda di Giovanni Z. (RM)

    Buonasera, a seguito di un'ordinanza comunale è stato disposto la demolizione di un fabbricato civile. Mi potete dire se questa prenotazione sconta l'aliquota ordinaria (22%)? Premetto che successivamente alla demolizione non verrà costruito un nuovo fabbricato e, pertanto, non è possibile applicare (o almeno credo) le agevolazioni per ristrutturazioni edilizie. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  215. 22/07/2014 - Domanda di Giovanni D. (VI)

    Buongiorno, volevo cortesemente porre all'attenzione dell'esperto la seguente questione: in caso di demolizione con successiva ricostruzione con ampliamento di un fabbricato esclusivamente destinato ad uso commerciale (negozio), è possibile, per il privato che commissiona i lavori, richiedere l'applicazione dell'iva agevolata in luogo dell'aliquota ordinaria? Si tratta in sostanza di fattispecie di nuova costruzione? Nel caso invece in cui il fabbricato medesimo, composto di piano terra e piano primo fosse adibito ad uso commerciale soltanto per una porzione della superficie? ad esempio al piano terra come ci si dovrebbe comportare? Ringrazio in anticipo per la cortesia

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  216. 22/07/2014 - Domanda di Pro Loco B. (CH)

    In adiacenza ad un fabbricato ad uso abitazione (derivante da demolizione e ricostruzione di pari cubatura) sono stati fatti dei riporti di terreno per la creazione di parcheggi, successivamente a valle di questo primo piazzale è stato creato un nuovo piazzale sempre con riporto di terreno (questo terreno è ad uso agricolo. Ora siccome detti riporti di terreno sono stati fatti su zona tutelata si è dovuti ricorrere alla rimozione parziale sia sulla prima area (quella in adiacenza al fabbricato) che sulla seconda. La domanda è che aliquota IVA bisogna applicare sui lavori effettuati?
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  217. 22/07/2014 - Domanda di Annabella P. (AL)

    la piscina per un fabbricato legge tupini che aliquota iva sconta?
    Sia nella fase di acquisto dei materiali da parte della società che ha
    l'appalto per la costruzione sia nella successiva fase di fatturazione
    dei lavori alla società committente.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  218. 22/07/2014 - Domanda di Claudio C. (CN)

    In data 10/7/2014 lo Studio Tecnico che sta seguendo i lavori di costruzione della mia abitazione (unita' unifamigliare realizzata nell'ambito di un PEC su terreno acquistato il 29/7/2009) ha presentato domanda di accatastamento urbano dell'immobile (completato ad eccezzione di impianti termici ed elettrici in corso di ultimazione, tinteggiatura interna e porte interne).
    Essendo la SCIA ancora valida sino a maggio 2015 (ed essendo, come da sua risposta a precendente mia domanda in merito, stato esteso ad 11 anni il termine per le agevolazioni fiscali previste nei piani urbanistici particolareggiati) vorrei sapere se e' possibile comunicare in comune la fine lavori dell'immobile e presentare richiesta di agibilita' in prossimita' della scadenza naturale della SCIA?
    Cosi' facendo continuerei a beneficiare dell'IVA al 4% sui lavori ancora in corso.
    Essendo l' immobile realizzato come prima casa l'obbligo entro 18 mesi a stabilirvi la residenza parte dalla data di accatastamento o dalla richiesta di agibilita'?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  219. 22/07/2014 - Domanda di Claudio C. (CN)

    Prima casa non di lusso costruita su terreno di proprieta' sito al di fuori del comune di attuale residenza.
    Per la costruzione dell'immobile, cosi'come per la stipula del mutuo fondiario ipotecario associato al progetto stesso, ho dichiarato di adibire l'immobile ad abitazione principale e di avere diritto all'IVA agevolata del 4% in quanto prima casa in costruzione.
    Quali sono i termini per il trasferimento della residenza nel nuovo immobile ? 18 mesi (come per l'acquisto della prima casa) dalla richiesta di agibilita'?


    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  220. 15/07/2014 - Domanda di Francesco F. (UD)

    1)in un intervento di urbanizzazione, che include opere nuove e ripristini di opere esistenti (es. marciapiedi...)che IVA applico?
    2)l'asfaltatura di una strada bianca, comunque già utilizzata per il transito dei mezzi, che IVA sconta?
    (mi rifaccio alla risoluzione 202/E del 2008)
    grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  221. 15/07/2014 - Domanda di Claudio C. (CN)

    Buongiorno
    entro il prossimo 28 luglio devo comunicare la fine lavori e richiedere l'agibilita' per la costruzione della mia prima casa (edificio indipendente non di lusso) essendo questa stata realizzata in ambito PEC (Piano Edilizia Convenzionata) con vincolo, in fase di acquisto del terreno su cui essa e' stata costruita, di terminare le opere edili entro 5 anni dalla data di stipula dell'atto notarile di acquisto del terreno (al fine di usufruire delle agevolazioni fiscali previste).
    Essendo la casa completata salvo le porte interne, gli arredi bagno (lavandini e rubinetteria)e la tinteggiatura interna vorrei sapere se per questi interventi che andro' a completare in autunno potro' ancora usufruire dell'iva agevolata al 4%,ove applicabile, in quanto considerati interventi di completamento anche se posteriori della "formale" comunicazione di fine lavori e richiesta d'agibilita'?
    Nel caso delle porte interne, essendo il tempo di fornitura superiore ai due mesi, potrei fare l'ordine d'acquisto prima della data di fine lavori e richiedere che questo venga citato nella fatturazione che mi sara' invece fatta ad installazione avvenuta?

    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  222. 14/07/2014 - Domanda di Davis Christian U. (VI)

    Buongiorno;
    la realizzazione di una piazzola in calcestruzzo nell'area esterna di un edificio residenziale per poggiarVi un gazebo, è soggetta all'IVA al 10% o al 22%?
    Grazie e buon lavoro.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  223. 14/07/2014 - Domanda di Antonello P. (VC)

    Buongiorno,
    relativamente alla Sua risposta fornita in merito ad una mia precedente domanda formulata in data 01/02/2014, inerente all'applicazione dell'IVA al 4% su lavori e forniture inerenti ad un contratto di appalto riguardante la realizzazione di una piscina scoperta di 50 mq, pertinenza di un'abitazione principale non di lusso (A/3), mi trovo a dover fornire ora spiegazioni al commercialista dell'impresa esecutrice che mi ha rilasciato fattura con tale aliquota dietro mia dichiarazione, poichè lo studio contabile anzidetto sostiene che le pertinenze delle abitazioni che scontano tale aliquota agevolata sono esclusivamente Box (C/6), depositi (C/2) e tettoie (C/7) e non le piscine, pur essendo queste ultime sempre pertinenze ma non rientranti in tale casistica. A questo punto è d'obbligo la riemissione delle fatture con IVA al 22% oppure mi conferma la validità delle fatture già emesse con IVA al 4% ? La ringrazio e saluto cordialmente. Antonello Prelle

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  224. 14/07/2014 - Domanda di Daniela V. (RM)

    buongiorno siamo un'azienda che realizza piscine.Volevo sapere quando possiamo dire ai nostri clienti che possono usufruire dell'Iva agevolata al 10% o al 4%. nel caso specifico di un cliente che ha la mamma che risiede con lui, ed ha l'invalidità al 75% e deve fare riabilitazione in piscina,può usufruire dell'iva al 4%? come dobbiamo muoverci?Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  225. 14/07/2014 - Domanda di Davis Christian U. (VI)

    Buongiorno;
    alle opere di completamento di un edificio al grezzo esterno, prima casa per la proprietaria, va applicata l'iva al 4%? Essendo opere di completamento, la detrazione fiscale del 50% si può applicare?
    Grazie e buon lavoro.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  226. 14/07/2014 - Domanda di Franca P. (PZ)

    Società A permuta un terreno edificabile , valore imponibile 1000 con la Società B.
    La società A emetterà fattura alla società B pari a 1000 + iva al 22% alla data dell'atto .La società B quando e con quale aliquota deve emettere fattura per il valore permutato alla società A?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  227. 14/07/2014 - Domanda di Franca P. (PZ)

    sono proprietario di un immobile prima casa .ho presentato scia per lavori d) "interventi di ristrutturazione edilizia", gli interventi rivolti a trasformare gli organismi edilizi mediante un insieme sistematico di opere che possono portare ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente. Tali interventi comprendono il ripristino o la sostituzione di alcuni elementi costitutivi dell'edificio, l’eliminazione, la modifica e l'inserimento di nuovi elementi ed impianti. Nell’ambito degli interventi di ristrutturazione edilizia sono ricompresi anche quelli consistenti nella demolizione e ricostruzione con la stessa volumetria e sagoma di quello preesistente, fatte salve le sole innovazioni necessarie per l'adeguamento alla normativa antisismica;
    (lettera così modificata dal d.lgs. n. 301 del 2002)
    Ho stipulato contratti diversi con vari fornitori(lavori in muratura , impianto riscaldamento, infissi). Avrei bisogno di sapere qual è la l'aliquota iva che deve essermi applicata
    grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  228. 14/07/2014 - Domanda di Giancarlo M. (CB)

    Salve. Avremmo da porle alcune domande:
    stiamo accingendoci a costruire una nuova abitazione su un terreno di proprietà.
    Nel 2006 abbiamo acquistato un appartamento usufruendo dell'IVA agevolata del 4% come ACQUISTO PRIMA CASA. Attualmente abbiamo intenzione di vendere questo appartamento (sono passati più 5 anni dall'acquisto ed abbiamo avuto residenza nello stesso per l'intero periodo), per poter costruire la nuova casa di cui è già stato rilasciato il Permesso di Costruire.
    Il dubbio riguarda l'applicazione dell'IVA per la costruzione della nuova casa nelle more della vendita.
    Si tenga presente che la realizzazione della nuova casa sarà affidata ad impresa mediante regolare contratto di appalto e la stessa acquisterà per nostro conto acciaio e calcestruzzo per poi confezionare il cemento armato fornendo anche la monodopera.
    Si precisa altresì che la nuova costruzione non ha caratteristiche di casa di lusso.
    I casi sono i seguenti:
    1. NON vendiamo l'appartamento e la nuova costruzione risulta SECONDA CASA ...IVA al 10% o al 22%?
    2. VENDIAMO l'appartamento e la nuova costruzione risulta PRIMA CASA...IVA al 4%?
    3. Iniziamo la costruzione (che per noi sarà la nostra futura PRIMA CASA) ma non riusciamo ancora a vendere l'appartamento. La vendita si concluderà durante la fase di costruzione. Possiamo usufruire dell'IVA al 4% nel frattempo che si concluda la vendita?
    I nostri dubbi nascono dal fatto che nonostante si tratti di realizzazione con APPALTO le imprese si comportano in modi diversi lasciando a noi i dubbi.

    La ringraziamo fin d'ora per la cortese attenzione.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  229. 14/07/2014 - Domanda di Giorgio D. (NA)

    UNA DITTA ESEGUE LAVORI EDILI CONSISTENTI NELLA SISTEMAZIONE E RIFACIMENTO DI BAGNI PER CONTO IN UNA ASSOCIAZIONE ONLUS - QUALE ALIQUOTA IVA APPLICARE SU DETTI LAVORI?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  230. 14/05/2014 - Domanda di Davide C. (CA)

    Buona sera quale aliquota iva bisogna applicare per completare una casa abitativa al grezzo, non avendo i requisiti di prima casa? Ci sarà l'impresario edile che eseguirà i lavori di muratura(materiale incluso) ,l intonachino penserà ad eseguire l'intonacatura, ci sarà poi l installatore idraulico per l impianto idraulico(materiale più posa), l elettricista penserà al suo(materiale più posa), il piastrellista eseguirà il pavimento,piastrelle più posa, il committente acquisterà direttamente i serramenti comprensivi di posa accessoria. qual'è inoltre la procedura che il committente deve rispettare per richiedere l eventuale IVA agevolata?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  231. 14/05/2014 - Domanda di Caterina F. (BA)

    Buongiorno e complimenti per il sito. Il mio fidanzato è nudo proprietario di un immobile grezzo mentre l'usufrutto fa capo al padre. Per il completamento dei lavori vorrei sapere se può usufruire delle agevolazioni dell'iva ridotta e in che misura, se può usufruire delle agevolazioni per le ristrutturazioni al 50% e del mutuo agevolato. Se sì in che modo si può usufruire della detrazione cioè dev'esserci un'unica impresa per completare le opere o il committente può far intervenire più ditte (idraulico, piastrellista..etc) per averne diritto.
    Grazie in anticipo

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  232. 14/05/2014 - Domanda di Danilo C. (BG)

    Due miei clienti, coniugi, sono proprietari di un edificio costituito da due diverse unità immobiliari e due box, di queste solo l'unità immobiliare adibita a prima casa ed un box sono stati ultimati all'epoca della costruzione (1985) mentre l'altra U.I. e l'altro box sono stati lasciati al rustico fin dall'epoca (accatastati come in corso di costruzione). Ora hanno necessità di completare una porzione di questa unità immobiliare (solo al piano terra) eil box mentre vogliono lasciare al rustico la restante parte: per questi lavori di completamento che aliquota Iva devono pagare? Possono usufruire dell'Iva al 10 %. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  233. 14/05/2014 - Domanda di Giuly F.

    Mia moglie ha ricevuto in donazione dai genitori una casa intestata a lei ,dovremmo sostituire il cancello e cancellino rientra in ristrutturazione con iva agevolata?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  234. 14/05/2014 - Domanda di Carlo C. (CO)

    Buongiorno, ho costruito la mia casa (non di lusso) una decina di anni fa. Adesso ho intenzione di costruire in giardino una piscina di circa 60 mq. Che aliquota iva si applica? 4, 10 o 22? Nel caso di aliquota agevolata in base a che norma?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  235. 14/05/2014 - Domanda di Caterina F. (BA)

    Buongiorno,
    stiamo in procinto di sostituire le tapparelle.Il fornitore ci ha fatto un preventivo con iva al 22%, in quanto sostiene che per ottenere iva agevolata al 10% occorre aprire la SCIA. E' davvero così?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  236. 14/05/2014 - Domanda di Enzo R. (TO)

    UNA SRL CHE HA TRA L'ALTRO L'ESECUZIONE DI COSTRUZIONI EDILIZIE CIVILI,
    INDUSTRIALI ECC HA ACQUISTATO NEGLI ANNI SOCRSI UN TERRENO AGRICOLO
    DA UN PRIVATO ED INTENDE VENDERLO AD UNA SOCIETA'. DEVE FATTURARLO
    ASSOGGETTANDOLO ALL'IVA DEL 22%?
    GRAZIE PER LA CORTESE RISPOSTA.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  237. 07/03/2014 - Domanda di Massimiliano R. (AN)

    Una S.r.l. acquista un immobile storico da impresa ristrutturatrice prima della completa ristrutturazione.
    Quale aliquota IVA va applicata?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  238. 07/03/2014 - Domanda di Elisabetta D. (RA)

    Quale IVA si deve applicare IN GENERALE per le opere di realizzazione della recinzione in un capannone artigianale esistente?
    IN PARTICOLARE per la provvista e posa in opera del cancello da parte del fabbro? Per la manodopera necessaria per l'installazione della barriera metallica? Per la motorizzazione del cancello da parte dell'elettricista?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  239. 07/03/2014 - Domanda di Anto C. (VA)

    salve,
    per opere di realizzazione di una sponda fluviale in massi ciclopici che iva è applicabile?
    in pratica il tratto fluviale si trova sul retro di una abitazione, prima casa, grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  240. 07/03/2014 - Domanda di Danilo C. (BG)

    Buongiorno,
    due miei clienti hanno acquistato a fine anno un'unità immobiliare con i requisiti di prima casa ed ora, prima di stabilirvi la residenza, stanno facendo eseguire alcuni lavori di "miglioria" (realizzazione di controsoffitto, posa impianto di condizionamento ed allarme integrazione impianto elettrico) relativi alla medesima U.I. E corretto che gli stessi usufruiscano per tali lavori dell'Iva agevolata al 4 %. Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  241. 07/03/2014 - Domanda di Vito T. (TO)

    In un condominio deve essere installato un cancello automatico a fondo rampa di protezione contro intrusioni. Quale % iva si deve applicare?
    La spesa può essere dedotta ai fini irpef dai condomini?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  242. 07/03/2014 - Domanda di Vito T. (TO)

    IL RIFACIMENTO DI UN IMPIANTO FOGNARIO CONDOMINIALE MAL FUNZIONANTE (TRASFORMAZIONE LINEA INTERRATA CON POMPA DI SOLLEVAMENTO IN LINEA AEREA PER CADUTA) PUO' GODERE DELLA DETRAZIONE FISCALE E DELL'IVA AL 10% ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  243. 01/02/2014 - Domanda di Antonello P. (VC)

    Per la realizzazione di una nuova piscina scoperta di superficie di 50 mq, pertinenza di un'abitazione considerata prima casa non di lusso, è applicabile l'iva agevolata al 4%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  244. 01/02/2014 - Domanda di Chiara C.

    In caso di ampliamento di un edificio residenziale esistente non di lusso, l'iva che mi deve applicare il costruttore deve essere pari a?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  245. 01/02/2014 - Domanda di Adriana C. (TO)

    Prima di tutto volevamo farvi i complimenti per il sito.
    Stiamo cercando di capire se possiamo avere l'IVA agevolata su una ristrutturazione con demolizione del vecchio fabbricato, fino adesso nessuno e stato in grado di darci una risposta.
    Vi spiego la situazione: avevamo una casa con piano terreo commerciale e piano primo abitativo e vicino alcune baracche.
    Abbiamo presentato domanda in Comune per recuperare i metri delle baracche, negozio e casa.
    Il comune ha accolto la nostra richiesta con un piano di recupero area e ci hanno dato in concessione la costruzione di 2 unita commerciali da 120 metri l'una e
    2 unità residenziali da 120 metri pertinenti alle unità commerciali. Nel permesso dicono per trasformazione urbanistica ed edilizia
    Abbiamo iniziato i lavori e non sappiamo se vanno fatturati con IVA al 4, al 10 o al 22?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  246. 01/02/2014 - Domanda di Pierluigi P. (RM)

    Un'immobiliare srl, che ha acquistato dei posti auto, che con una semplice dia a frazionato nel 2013, li va a rivendere ai privati, applica il regime naturale di esenzione? O deve applicare l'iva e in che aliquota nel caso non sia pertinenziale?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  247. 01/02/2014 - Domanda di Davide D. (TO)

    Se il committente compra direttamente una pompa di calore nell'ambito di una riqualificazione energetica, ma la fa installare ad un installatore professionista, si può applicare su tutta la cifra della pompa di calore l'IVA agevolata al 10%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  248. 01/02/2014 - Domanda di Simona S. (PE)

    Nell'ambito di una manutenzione straordinaria, ai sensi dell'art. 3 lettera b)DPR 380/2001, il committente che noleggia direttamente alla ditta il ponteggio comprensivo di montaggio e smontaggio. Può richiedere l'applicazione dell'IVA al 10% ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  249. 15/01/2014 - Domanda di Pierangelo R. (NO)

    Dovrei sostituire un cancello carraio candominiale con opere edili per il rifacimento dei pilastri e dei citofoni l'IVA è per tutti i fornitori al 10%.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  250. 15/01/2014 - Domanda di Sara M. (MO)

    Per un intervento di ristrutturazione di edificio di abitazione, quale iva si deve applicare nei confronti del proprietario/committente nel caso di sola fornitura di legname di copertura comprensiva di isolante da parte di una ditta che produce legname, la cui posa viene fatta dal proprietario/committente stesso?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  251. 15/01/2014 - Domanda di Michele C. (BS)

    La Legge Tupini è tutt'ora vigente? in tal caso in sede di acquisto di terreno per realizzazione di edifici abitativi non di lusso si applica l'IVA agevolata o l'Imposta di Registro, fatto chiaro che l'atto avviene tra 2 Società, delle quali quella che acquista è un'immmobiliare?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  252. 15/01/2014 - Domanda di Maurizio F. (VA)

    Nel caso in cui il proprietario di un fabbricato a destinazione residenziale eseguisse i lavori di ristrutturazione personalmente, i materiali acquistati da rivenditore con regolare fattura possono essere pagati con iva al 10%? e dedotti al 50%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  253. 15/01/2014 - Domanda di Vincenzo R. (NA)

    * la plusvalenza nelle compravendite residenziali
    Atto di acquisto nel 2011 prezzo in atto 160.000,00
    rivendita e sottoscrizione preliminare tra le parti 2013 con stipula atto definitivo nel 2016 ad 500.000,00 il ricavo è soggetto a plusvalenza ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  254. 15/01/2014 - Domanda di Nicola M. (SO)

    Buon giorno Sono proprietario di un immobile con un appartamento prima casa e due appartamento non locati e un garage. Nel cortile adiacente è in corso di realizzazione un'autormessa interrata di 80 mq che diventera pertinenza dell'immobile
    Quale aliquota iva devo applicare.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  255. 15/01/2014 - Domanda di Roberto C. (PD)

    Buongiorno, un mio cliente ha acquistato due appartamenti (non prima casa); ora deve ristrutturarli o meglio rifacimento di impianti e serramenti.
    volevo sapere l'aliquota iva da applicare ed eventualmente se posso usufruire della detrazione irpef del 50%.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  256. 15/01/2014 - Domanda di Luigi S. (CT)

    Quale aliquota I.V.A. si deve applicare nell'acquisto di controtelai per porte scorrevoli nel caso in cui l'acquirente sia un soggetto con i requisiti di prima casa nuova costruzione?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  257. 15/01/2014 - Domanda di Roberto M. (PD)

    Nell'ambito di una Ristrutturazione della copetura (rimozione del manto, isolamento termico, impermeabilizzazione e riposa del manto di tegole) di un edificio di proprietà e gestione di una ONLUS (Associazione EMMAUS Italia), si ha diritto all'agevolazione dell'IVA al 10% ? Se SI, a quali riferimenti normativi ci si deve riferire nella Dichiarazione della Proprietà da allegare alla Fattura delle opere ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  258. 15/01/2014 - Domanda di Vito P. (BA)

    In caso di cessazione di attività di una impresa edile ditta individuale, l'immobile non venduto come deve essere trattato ai fini iva ed irpef? l'immobile è stato ultimato da più di cinque anni.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  259. 15/01/2014 - Domanda di Giancarlo D. (PI)

    Abbiamo acquistato tramite una Società (S.r.l. avente come oggetto sociale la locazione di immobili) da una Ditta costruttrice (SRL) una unità direzionale in corso di costruzione al grezzo, da destinare ad uso ufficio professionale, facente parte di un immobile direzionale composto da diverse unità immobiliari da destinare prevalentemente ad uffici privati.
    L'immobile direzionale è stato realizzato dalla Ditta venditrice in forza di un progetto di ristrutturazione urbanistica ed edilizia.
    A seguito dell'acquisto è stata effettuata la voltura in quota parte del Permesso di Costruire e successive varianti rilasciate dal Comune e sono stati effettuati tutti i lavori necessari per il completamento, fino alla fine dei lavori ufficiale della D.LL. e al rilascio dell'agibilità. La ditta venditrice ha applicato l'IVA al 21% (sull'acquisto effettuato nel 2011) giustificandolo con il fatto che l'ufficio (pur essendo stato realizzato a seguito di un progetto di ristrutturazione) non era terminato e non poteva applicarsi l'IVA agevolata del 10%.
    I lavori di completamento sono stati eseguiti in parte, anche se in misura maggiore, dalla Ditta costruttrice che ora intende applicare la medesima aliquota IVA ordinaria (22%). Si chiede se è corretta questa impostazione dettata dal costruttore sia per l’applicazione dell’aliquota IVA per l’atto di vendita che per la prestazione di servizi per il completamento dell'ufficio.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  260. 27/12/2013 - Domanda di Sandro G. (MN)

    Quale aliquota Iva si applica sul compenso del direttore dei lavori?

    Risposta dell'esperto Sandro Ghirardini

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  261. 21/10/2013 - Domanda di Paolo G. (TO)

    Nell'ambito di una ristrutturazione edilizia di una casa il committente noleggia direttamente ad una ditta specializzata il ponteggio comprensivo di montaggio e smontaggio. Può essergli applicata l'IVA al 10% ?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  262. 21/10/2013 - Domanda di Paolo G. (TO)

    Nell'ambito di una ristrutturazione edilizia il committente acquista direttamente ad un azienda gli infissi esterni, la fornitura comprende la posa in opera. può essere applicata l'aliquota IVA 10% sulla totalità della fornitura?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  263. 21/10/2013 - Domanda di Pier Marco D. (CN)

    Un privato esegue delle opere di restauro e risanamento relativamente ad una recinzione, dove l'impresa fornirà i lavori eseguiti con fornituta e posa; è possibile su detti lavori avere l'agevolazione fiscale del 50%?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  264. 21/10/2013 - Domanda di Roberto M. (PN)

    Un committente persona fisica, riceve fatture a saldo, relative a lavori inerenti la realizzazione/completamento della sua prima casa non di lusso, dopo la fine lavori e richiesta agibilità. Vale sempre aliquota agevolata 4%? Preciso che i lavori stessi sono stati eseguiti prima della fine lavori, ma che la sola fattura di saldo arriva dopo.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  265. 21/10/2013 - Domanda di Marco P. (LC)

    Un contribuente ha beneficiato negli anni 2011 e 2012 della detrazione 36/50% utilizzando per intero, 96.000€, l'importo agevolabile per la ristrutturazione dell'abitazione principale; vorrebbe nel 2013 acquistare un box già realizzato e pertinenziale all'abitazione. Può usufruire anche di questa agevolazione e quindi recuperare parzialmente il costo di costruzione attestato dal venditore?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  266. 21/10/2013 - Domanda di Giancarlo S. (UD)

    Premessa:Acquisto di immobile al grezzo in corso di ultimazione (attuale accatastato sottoportico in un edificio commerciale e direzionale). La destinazione finale sarà ufficio direzionale (già verificato con il l'UT Comune la concedibilità).
    L'acquisto viene fatto da un privato che comunque non mi risulta possa esimersi di pagare 22% di IVA nell'acquisto essendo il venditore una Impresa Costruttrice.
    Sempre il privato completerà i lavori e si accollerà tutti gli oneri concessori.
    A lavori ultimati lo affitterà a società e/o professionista che lo utilizzerà per la propria attività professionale e/o di impresa.
    La domanda è:
    Quale sarà il regime IVA che dovrà essere applicato dai vari fornitori di beni e servizi (artigiani, imprese ecc.) per il completamento dei lavori?
    Ci sono soluzioni per poter applicare le aliquote agevolate?
    Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  267. 21/10/2013 - Domanda di Sabrina V. (VB)

    Per un intervento di ristrutturazione di edificio di abitazione, quale iva si deve applicare nei confronti del proprietario/committente nel caso di sola fornitura di legname di copertura comprensiva di isolante da parte di una ditta che produce legname, la cui posa viene fatta dall' impresa principale che si è occupata della ristrutturazione?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  268. 21/10/2013 - Domanda di Pietro M. (SI)

    Per movimenti terra riguardanti la realizzazione di invasi a scopo irriguo o sistemazione agrarie di terreni ( es. frane) l'IVA a quanto amminta?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  269. 21/10/2013 - Domanda di Giuseppe F. (NA)

    Un committente privato appalta ad un'impresa i lavori di demolizione e ricostruzione di un immobile assentiti da permesso di costruire rilasciato dal comune;il progetto autorizzato apporta alcune modifiche alla sagoma del fabbricato esistente.
    1.Il committente può richiedere l'applicazione dell'iva al 10% sulle fatture dell'impresa?
    2.L'impresa richiede al committente una dichiarazione giurata sull'applicabilità dell'iva al 10%; il commttente è tenuto a rilasciare la dichiarazione oppure è sufficiente allegare la copia del premesso di costuuire alla fattura?
    Grazie anticipatamente per la risposta.

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  270. 21/10/2013 - Domanda di Elisabetta D. (RA)

    Quale Iva si deve applicare nel contratto d'applato delle opere grezze per la ristrutturazione con demolizione e ricostruzione con ampliamento di fabbricato rurale ad uso abitativo per conto del proprietario imprenditore agricolo?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  271. 21/10/2013 - Domanda di Marco P. (LC)

    Un contribuente vuole utilizzare l'agevolazione per la ristrutturazione 36/50% fino alla capienza massima di 96.000€ su 4 immobili? è possibile ripartire il costo dell'intervento e in quale misura?
    grazie Marco Pirola

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  272. 21/10/2013 - Domanda di Roberto B. (MN)

    Facendo riferimento all'art.3 comma 1 Dpr 380/2001 per gli interventi previsti alle lettere c,d,f su tutti i tipi di edifici l'aliquota iva è il 10% in caso di contratto di appalto e stessa aliquota iva per i beni finiti: è corretto?

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  273. 09/10/2013 - Domanda di Raffaella Z. (TV)

    Quale I.V.A si deve applicare nel caso in cui un imprenditore agricolo acquisti direttamente dal fornitore il materiale ligneeo (travi e tavolato) per una copertura da destinare ad un nuovo fabbricato ad uso strumentale?.
    E se lo stesso fornitore viene incaricato anche di procede anche con la posa? Grazie

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  274. 09/10/2013 - Domanda di Giovanni C. (PU)

    Un committente persona fisica esegue dei lavori di ristrutturazione di un immobile.
    contatta un fabbro per la realizzazione di una ringhiera. Il fabbro, venderà il prodotto finito con tanto di montaggio, fatturando con IVA al 10%. una parte del lavoro il fabbro la subappalta ad un altro fabbro. con che aliquota iva dovrà fatturare il fabbro all'altro fabbro la prestazione svolta? (prestazione che comprenderà sia il lavoro che la materia prima)

    Risposta dell'esperto Guido Molineris

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta

  275. 26/09/2013 - Domanda di Giampaolo R. (MN)

    Quale aliquota I.V.A. si deve applicare nella cessione di un immobile abitativo non di lusso recentemente ristrutturato nel caso in cui l'acquirente sia un soggetto senza i requisiti della prima casa?

    Risposta dell'esperto Sandro Ghirardini

    Accedi o registrati al sito per visualizzare la risposta